6.3 C
Palermo

“Voleva strangolare un neonato di 6 mesi”: 35enne in manette a Catania

DaLeggere

Avrebbe tentato di soffocare il figlio di 6 mesi ed è finito agli arresti domiciliari  un 35enne di Catania. L’accusa è di lesioni personali aggravate.

A segnalare il caso ai carabinieri, una donna che ha consegnato ai militari un video in cui si vedrebbe l’uomo afferrare il piccolo, sdraiato sul letto, per poi tentare di soffocarlo.

Le indagini sono coordinate dal pool di magistrati della Procura etnea, specializzati nei reati di violenza di genere. I presunti maltrattamenti riguarderebbero anche un bambino di 3 anni.

La donna ha affermato di avere ricevuto il video dalla figlia. I carabinieri hanno identificato il 35enne che è stato filmato di nascosto dalla compagna e lo hanno posto agli arresti domiciliari in casa della madre.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli