26.3 C
Palermo

Omicidio Roberta Siragusa, l’appello della famiglia agli amici: “Chi sa parli”

DaLeggere

Un appello agli amici di Roberta Siragusa, la ragazza di 17 anni uccisa a Caccamo (Palermo), è stato affidato ai legali della famiglia. In una nota gli avvocati Giuseppe Canzone e Sergio Burgio, si rivolgono a chi può avere delle “informazioni“, perché “comunichino immediatamente, ai carabinieri qualsiasi particolare o fatto, verificatosi anche prima della tragedia, che possa aiutare gli investigatori. Anche circostanze apparentemente ininfluenti, potrebbero rivelarsi importanti per il raggiungimento dell’unico obiettivo comune, la verità”, dicono.

Gli avvocati della famiglia Siragusa hanno anche spiegato che i genitori e i parenti della ragazza hanno deciso di non rilasciare interviste “in questi momenti cruciali e fondamentali per le indagini che li vedono duramente segnati. Il diritto di cronaca giudiziaria è sacrosanto e verrà rispettato – affermano – e si ringraziano coloro che, dedicando attenzione alla tragedia, lo stanno esercitando con scrupolo e diligenza”.

I legali confidano che “siano osservati rigidamente da tutti al fine di tutelare il rispetto verso la persona di Roberta, la sua dignità e il suo diritto alla riservatezza in quanto soggetto minore e vittima di reato“.

Infine, i familiari hanno chiesto ai giornalisti e agli utenti dei social di non pubblicare foto di Roberta con il suo fidanzato, Pietro Morreale, accusato dell’omicidio.

 


Articoli correlati:

Omicidio di Roberta Siragusa, oggi l’udienza di convalida per il fidanzato

Omicidio di Caccamo, il pm:”Morreale fidanzato morboso e incline al delitto”

Ragazza morta a Caccamo, il fidanzato portato in carcere:”Contraddizioni nel suo racconto”

La ragazza morta a Caccamo, la Procura: “L’ha uccisa il fidanzato”

La 17enne morta a Caccamo, finito all’alba l’interrogatorio del fidanzato

Orrore nel Palermitano, trovato il cadavere carbonizzato di una 17enne

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli