7.3 C
Palermo
lunedì 17 gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento alle 23:36

“Le Vie dei Tesori – On Air”, altri due appuntamenti con le Malìa Vibes: ecco dove

DaLeggere

Covid in Italia, 149.512 contagi e 248 morti: il bollettino del 16 gennaio

Sono 149.512 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, domenica 16 gennaio 2022, secondo i dati e i numeri Covid – regione per regione – del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute.

Efficacia vaccino Covid, terza dose e Terapia Intensiva: i nuovi dati

“L’efficacia del vaccino (riduzione del rischio rispetto ai non vaccinati) nel prevenire la diagnosi di infezione Sars-CoV-2 – dettaglia l’Iss – è pari a 71% entro 90 giorni dal completamento del ciclo vaccinale".

Peste suina, in Italia cinque nuovi casi

Salgono a otto i casi di Peste Suina Africana in Piemonte e Liguria, riscontrati in un’area di poche decine di chilometri dell’appennino ligure, al confine tra le province di Alessandria e Genova.

Australian Open, Djokovic lascia il Paese: al suo posto giocherà l’azzurro Caruso

Con l’annullamento del visto di Novak Djokovic che non potrà prendere parte agli Australian Open, l’Atp ha deciso che il suo posto sarà preso da Salvatore Caruso.

Oltre 12 mila visualizzazioni per i primi due appuntamenti de Le Vie dei Tesori OnAir in cui le Malìa Vibes hanno condotto gli appassionati visitatori alla scoperta di due luoghi colmi di storia di Palermo, come il convento di Santa Maria del Gesù e la bellissima e misteriosa Villa Virginia.

Questo weekend toccherà agli altri due siti in programma: domani (sabato 30 gennaio alle 15) in diretta sul canale Instagram de Le Vie dei Tesori – le Malìa Vibes saranno all’Orto Botanico per farsi raccontare da Paolo Inglese, direttore del SiMuA (il Sistema museale di Ateneo) l’erbario storico donato all’Università dal botanico svizzero Werner Rodolfo Greuter, già direttore dell’Orto Botanico di Berlino; e il prezioso Gabinetto scientifico, una vera wunderkammer con reperti dai musei Doderlein e Gemmellaro, tra cui lo scheletro di una leonessa birmana ritrovato nell’800, al cui restauro ha contribuito il festival.

Verranno mostrate le lettere dell’architetto Venanzio Marvuglia e dello scultore Ignazio Marabitti, autore del famoso “Genio”, la fontana della vicina Villa Giulia; poi strumenti degli anni Trenta legati al mondo della botanica, moltissimi volumi ormai introvabili; e persino una poltroncina “Torino” firmata da Ernesto Basile, uno dei primi esempi di arredi prodotti in serie dalle famose fabbriche Golia & C. che poi diventeranno i mobilifici Ducrot.

Il quarto storytelling delle Malìa Vibes sarà domenica 31 gennaio alle 12,15, alla scoperta di quel gioiello straordinario e pressoché sconosciuto agli stessi palermitani, che è la chiesetta della Santissima Trinità, a pochi passi dalla Zisa.

Quasi “schiacciata” dall’imponente palazzo, la cosiddetta “Cappella Palatina della Zisa” possiede una bellissima storia a sé, e verrà raccontata con padre Antonino D’Anna: sembra che un passaggio coperto la collegasse originariamente alla residenza normanna, ma ora non ne esiste più alcuna traccia.

Anche per questi due appuntamenti ci sarà la possibilità di interagire con le due ragazze, sia prima che durante le visite, sia sul loro profilo Instagram che commentando in diretta. E si potrà anche aderire alla campagna lanciata da Unicredit, #IlMioDono che sostiene le organizzazioni no profit. L’associazione Le Vie dei Tesori OnLus partecipa con un grande progetto di educazione al patrimonio culturale diretto ai bimbi siciliani.

Le Vie dei Tesori – On Air è il nuovo progetto che vede collaborare la Fondazione organizzatrice del festival, con le Malìa Vibes, due ragazze appassionate – Marta e Giulia, milanese l’una, romana l’altra – arrivate a Palermo prima dello scorso lockdown. E hanno deciso di rimanerci, stregate dalla città, diventando in breve tempo un piccolo fenomeno social con il loro profilo Instagram grazie al quale portano i loro follower alla scoperta di luoghi e storie. Le Vie dei Tesori ha messo sul piatto la conoscenza della città e il grande seguito della sua community; le due giovani instagramers lo stile sciolto, la simpatia, le gag, il coinvolgimento nello storytelling. Il risultato ha superato ogni aspettativa: 12 mila  visualizzazioni per le prime due visite lo scorso weekend.

https://www.instagram.com/leviedeitesori/

https://www.instagram.com/maliavibes_/

 

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

Covid, 8.500 nuovi positivi e 37 le vittime in Sicilia: il bollettino

I dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute: ecco le rilevazioni del 16 gennaio.

Covid, ansia dei contagi a Palermo: centinaia di auto all’hub della Fiera

Cresce l'ansia dei contagi Covid a Palermo e con questa anche le lunghe file di auto incolonnate lungo il perimetro dell'hub della Fiera del mediterraneo per sottoporsi ai tamponi.

È palermitana la capomissione della Mare Jonio: tra le più giovani in Europa

Si chiama Sheila Melosu ed è tra le più giovani a ricoprire questo ruolo in Europa.

Riforma Consorzi di bonifica, disco verde in commissione all’Ars

"Ottimo risultato raggiunto in terza commissione Attività produttive. Approvato e trasmesso per esame dell’aula il disegno di legge di riforma dei Consorzi di bonifica".

Caso Montante, chiesta riduzione di pena. Pg: “Antimafia di facciata”

La sentenza è prevista per la tarda primavera.