22.3 C
Palermo

“Le Vie dei Tesori – On Air”, altri due appuntamenti con le Malìa Vibes: ecco dove

DaLeggere

È morto Antonio Inoki, la leggenda del wrestling aveva 79 anni

È morto Antonio Inoki, leggenda del wrestling. L’atleta giapponese aveva 79 anni. Secondo l’emittente nipponica NHK, Inoki è deceduto per un problema cardiaco.

Congresso Pd, la linea di Letta: dal nome al simbolo, tutto in discussione

Un congresso in 4 fasi. Aperto a tutti. Non solo agli iscritti Pd. Ma a tutti coloro che si iscriveranno per partecipare al percorso congressuale, modello Agorà democratiche.

Di Maio sparisce da Facebook, la pagina ufficiale non c’è più

Mistero sulla pagina Facebook di Luigi Di Maio, sparita da ieri dalla Rete. Con i suoi 2,5 milioni di follower, il ministro sembra aver silenziato Fb.

Bollette luce e gas, allarme per i condomini: rischio interruzione forniture

Altro che riduzione della temperatura, molti condomini rischiano l’interruzione totale della fornitura di luce e gas. Lo denuncia oggi Consumerismo No profit.

Oltre 12 mila visualizzazioni per i primi due appuntamenti de Le Vie dei Tesori OnAir in cui le Malìa Vibes hanno condotto gli appassionati visitatori alla scoperta di due luoghi colmi di storia di Palermo, come il convento di Santa Maria del Gesù e la bellissima e misteriosa Villa Virginia.

Questo weekend toccherà agli altri due siti in programma: domani (sabato 30 gennaio alle 15) in diretta sul canale Instagram de Le Vie dei Tesori – le Malìa Vibes saranno all’Orto Botanico per farsi raccontare da Paolo Inglese, direttore del SiMuA (il Sistema museale di Ateneo) l’erbario storico donato all’Università dal botanico svizzero Werner Rodolfo Greuter, già direttore dell’Orto Botanico di Berlino; e il prezioso Gabinetto scientifico, una vera wunderkammer con reperti dai musei Doderlein e Gemmellaro, tra cui lo scheletro di una leonessa birmana ritrovato nell’800, al cui restauro ha contribuito il festival.

Verranno mostrate le lettere dell’architetto Venanzio Marvuglia e dello scultore Ignazio Marabitti, autore del famoso “Genio”, la fontana della vicina Villa Giulia; poi strumenti degli anni Trenta legati al mondo della botanica, moltissimi volumi ormai introvabili; e persino una poltroncina “Torino” firmata da Ernesto Basile, uno dei primi esempi di arredi prodotti in serie dalle famose fabbriche Golia & C. che poi diventeranno i mobilifici Ducrot.

Il quarto storytelling delle Malìa Vibes sarà domenica 31 gennaio alle 12,15, alla scoperta di quel gioiello straordinario e pressoché sconosciuto agli stessi palermitani, che è la chiesetta della Santissima Trinità, a pochi passi dalla Zisa.

Quasi “schiacciata” dall’imponente palazzo, la cosiddetta “Cappella Palatina della Zisa” possiede una bellissima storia a sé, e verrà raccontata con padre Antonino D’Anna: sembra che un passaggio coperto la collegasse originariamente alla residenza normanna, ma ora non ne esiste più alcuna traccia.

Anche per questi due appuntamenti ci sarà la possibilità di interagire con le due ragazze, sia prima che durante le visite, sia sul loro profilo Instagram che commentando in diretta. E si potrà anche aderire alla campagna lanciata da Unicredit, #IlMioDono che sostiene le organizzazioni no profit. L’associazione Le Vie dei Tesori OnLus partecipa con un grande progetto di educazione al patrimonio culturale diretto ai bimbi siciliani.

Le Vie dei Tesori – On Air è il nuovo progetto che vede collaborare la Fondazione organizzatrice del festival, con le Malìa Vibes, due ragazze appassionate – Marta e Giulia, milanese l’una, romana l’altra – arrivate a Palermo prima dello scorso lockdown. E hanno deciso di rimanerci, stregate dalla città, diventando in breve tempo un piccolo fenomeno social con il loro profilo Instagram grazie al quale portano i loro follower alla scoperta di luoghi e storie. Le Vie dei Tesori ha messo sul piatto la conoscenza della città e il grande seguito della sua community; le due giovani instagramers lo stile sciolto, la simpatia, le gag, il coinvolgimento nello storytelling. Il risultato ha superato ogni aspettativa: 12 mila  visualizzazioni per le prime due visite lo scorso weekend.

https://www.instagram.com/leviedeitesori/

https://www.instagram.com/maliavibes_/

 

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

Mafia, sparatoria in strada a Catania: carcere per 4 membri del clan Cappello

Lo scontro a fuoco costò la vita a due persone. Numerosi i feriti.

Tragedia sfiorata sulla Palermo-Sciacca, autobus si ribalta e finisce fuori strada

Probabili cause dell'incidente: allagamento stradale, fanghiglia, pietre e tronchi sull’asfalto.

Covid, vaccini varianti Omicron agli over 12: via alle prenotazioni in Sicilia

Partono da oggi in Sicilia le prenotazioni per le seconde dosi booster con i nuovi vaccini bivalenti.

Presunte tangenti, revoca dei domiciliari per l’ex assessore Mirabella

Revocati i domiciliari per Barbara Mirabella, l'ex assessore del Comune di Catania arrestata lo scorso 22 settembre con l'accusa di corruzione.

Caos schede, ancora incerti i dati di 48 sezioni: slitta l’insediamento di Schifani

Il neo presidente della Regione Siciliana Renato Schifani sta lavorando alla formazione del suo governo.