26.3 C
Palermo

Delitto di Caccamo, un colpo alla testa e poi bruciata: ecco come è morta Roberta

DaLeggere

Sarebbe morta per asfissia Roberta Siragusa, la 17enne trovata morta in un burrone a Caccamo, Palermo, la mattina del 24 gennaio scorso. Dai primi esiti dell’autopsia eseguita sul corpo martoriato della vittima, sono emersi dei particolari che farebbero pensare ad una morte per asfissia. Sembra che la ragazza sia stata stordita con un colpo alla testa e poi sarebbe stata bruciata mentre era priva di sensi. La causa del decesso, quindi, sarebbe da attribuire all’asfissia da fumo.

Il cadavere è stato ritrovato con la lingua protrusa, uscita di fuori, questo particolare ha indotto gli inquirenti alla conclusione che Roberta fosse viva mentre l’assassino le dava fuoco. Dato, questo, che come sostengono gli esperti, si riscontra nei casi di strangolamento o di soffocamento. Accusato del delitto è il fidanzato Pietro Morreale che si trova in carcere e che proprio oggi, giorno del funerale di Roberta Siragusa, ha tentato di appiccare un incendio nella sua cella, dando fuoco a un cumulo di carta igienica. Nella sua auto, i carabinieri del Ris hanno trovato tracce di sangue.

I funerali della ragazza si sono svolti questa mattina nella chiesa della Santissima Annunziata,  a Caccamo, stracolma di gente. Le esequie sono state officiate da monsignor Lorefice che si è commosso fino alle lacrime: “Il suo corpo, martoriato come quello di Gesù”, ha detto. All’arrivo del feretro di Roberta applausi e lacrime. Poi, ad accompagnare l’uscita della bara in sottofondo la canzone “Vestita di lividi” di Gionny Scandal. Che recita così: “Se lei non ti ama più, non è perché è una troia. In fondo sei stato tu a far finire questa storia (già). Anch’io sono geloso di ogni tipa. Ma se mi molla butto via l’anello, non la mia vita”.

 

 


Articoli correlati:

Delitto di Caccamo, il fidanzato Pietro Morreale appicca un incendio in cella

Omicidio Roberta Siragusa, oggi i funerali a Caccamo: ancora mistero sulla causa della morte

Delitto di Caccamo, l’autopsia non chiarisce la morte di Roberta: domani i funerali

Omicidio di Caccamo, i legali di Pietro Morreale rinunciano alla difesa

Omicidio di Caccamo, parlano gli amici: “Pietro la picchiava, voleva lasciarlo ma era terrorizzata”

Delitto di Caccamo, trovato un mazzo di chiavi: “Il corpo di Roberta è stato straziato”

Delitto di Caccamo, il gip non convalida il fermo ma Morreale resta in carcere

Delitto di Caccamo, Pietro Morreale fa scena muta davanti al giudice

Omicidio Roberta Siragusa, l’appello della famiglia agli amici: “Chi sa parli”

Omicidio di Roberta Siragusa, oggi l’udienza di convalida per il fidanzato

Omicidio di Caccamo, il pm:”Morreale fidanzato morboso e incline al delitto”

Ragazza uccisa a Caccamo, le parole della madre, i messaggi degli amici: “Era una morte annunciata”

Ragazza morta a Caccamo, il fidanzato portato in carcere:”Contraddizioni nel suo racconto”

La ragazza morta a Caccamo, la Procura: “L’ha uccisa il fidanzato”

La 17enne morta a Caccamo, finito all’alba l’interrogatorio del fidanzato

Orrore nel Palermitano, trovato il cadavere carbonizzato di una 17enne

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli