11.7 C
Palermo
domenica 18 aprile 2021 - Ultimo aggiornamento alle 09:24

Covid, l’allarme di Confcommercio: “Con la zona rossa a Palermo danni per 50 milioni”

DaLeggere

Coronavirus, riaperture e zone gialle dividono gli esperti: ecco cosa dicono

Le zone gialle e le riaperture di alcune attività dal 26 aprile, privilegiando quelle all’aperto, dividono gli esperti. Ad essere particolarmente preoccupato Andrea Crisanti.

Coronavirus in Italia, 15.943 contagi e 428 morti: il bollettino del 16 aprile

Sono 15.943 i contagi regione per regione da Coronavirus in Italia oggi, 16 aprile, secondo i dati del bollettino della Protezione Civile.

Covid, ok alle riaperture di cinema e teatri all’aperto: via pure alle lezioni in presenza

Riaperture cinema e teatri all’aperto, dal 26 aprile gli spettacoli all’esterno saranno consentiti. Lo riferiscono fonti di governo al termine della cabina di regia a Palazzo Chigi sulle misure anti Coronavirus in Italia.

Covid in Italia, 16.974 contagi e 380 morti: il bollettino del 15 aprile

Sono 16.974 i contagi da Coronavirus in Italia oggi, 15 aprile, secondo i dati delle regioni nel bollettino della Protezione Civile.

“Troppe chiacchiere e nessun fatto concreto, come sempre. Troppo comodo. Quella di Palermo non è un’emergenza, è una situazione figlia di una macchina organizzativa che evidentemente non ha funzionato, ammesso che i dati siano corretti e non buttati a casaccio. Questa nuova deleteria zona rossa comporterà ulteriori danni all’economia cittadina, stimati approssimativamente in 50 milioni di euro. Questa settimana di chiusura forzata darà il colpo di grazia ad altre imprese già in agonia”. Tuona così, al primo giorno di zona rossa per Palermo, la presidente di Confcommercio Patrizia Di Dio.

“Siamo stanchi di una classe politica che agisce come un notaio e assume posizioni pilatesche o addirittura autoritarie e arbitrarie. Noi rispettiamo le disposizioni ma vorremmo essere certi che non ci troviamo dinanzi ad abusi, visto che i dati non sono quelli che sancivano la zona rossa secondo i parametri nazionali – prosegue – comincia l’ennesima settimana di chiusura, a nostro avviso tanto inutile quanto evitabile. A giudicare dai fatti, nessuno si preoccupa o è in grado di trovare la soluzione per aiutare le imprese concretamente e, cosa ancor più grave, nessuno ha pensato un nuovo e più efficace modello di contrasto alla pandemia. Più è dimostrato che le misure adottate in passato non hanno funzionato e più si insiste a riproporle”.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

Vasto incendio in un’azienda agricola di Catania: vigili del fuoco in azione

La squadra dei vigili del fuoco, del Distaccamento Sud del Comando Provinciale di Catania è intervenuta, ieri sera, per spegnere un incendio che ha coinvolto un'azienda agricola nei pressi della Collina Primosole.

Palazzo delle Aquile, Iv invoca il “modello Draghi”. Orlando: “Mai con Salvini”

“Chi propone l’alleanza con la Lega sconfessa la storia della città, il suo percorso consolidato negli ultimi anni", questa la risposta a Italia Viva del sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

Covid, ancora zone rosse in Sicilia: “blindati” due comuni nel Siracusano

Continuano ad aumentare le zone rosse in Sicilia nonostante l'Isola sia rimasta in fascia arancione.

Open Arms, Samonà (Lega): “Salvini sarà processato per avere difeso l’Italia”

Così l'assessore regionale dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana Alberto Samonà (Lega) a proposito del rinvio a giudizio del leader della Lega Matteo Salvini.  

Sicilia nella morsa del maltempo, allerta meteo gialla: pioggia in arrivo

Sicilia ancora nella morsa del maltempo. La Protezione Civile ha diramato un'allerta meteo gialla per tutta la giornata di domani: "Potrebbero verificarsi fenomeni localizzati e/o diffusi di esondazione lungo i corsi d'acqua".