20.7 C
Palermo
giovedì 17 giugno 2021 - Ultimo aggiornamento alle 08:42

Covid, una nuova zona rossa in Sicilia e da oggi stop al vaccino AstraZeneca

DaLeggere

AstraZeneca, class action Codacons: “Già 10mila richieste per il risarcimento”

Le adesioni all’azione collettiva lanciata dal Codacons per il risarcimento in favore di tutti i soggetti con meno di 60 anni che hanno ricevuto dosi di Astrazeneca “crescono di ora in ora".

Covid in Italia, 1400 contagi e 52 morti: il bollettino del 16 giugno

Sono 1.400 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia secondo il bollettino di oggi, 16 giugno. Nella tabella si fa riferimento ad altri 52 morti. I tamponi fatti da ieri sono stati 203.173 tamponi con un tasso di positività allo 0,6%.

Italiano parla come mangi, si pronuncia e si scrive “cibersicurezza”: lo dice la Crusca

Il gruppo di linguisti Incipit ritiene che in italiano la parola "cibernetica", da cui si può far derivare il prefisso "ciber-" (che va pronunciato com'è scritto), indichi la strada preferibile per la formazione di neologismi.

Da domani esami di maturità per 540mila studenti: come funziona, le regole

Maturità 2021, domani si parte. Mercoledì 16 giugno oltre 540mila studenti dovranno affrontare l’ultimo scoglio della loro carriera scolastica e affrontare il tanto temuto e agognato esame di maturità.

Una nuova “zona rossa” in Sicilia, a Gratteri, in provincia di Palermo. Lo prevede un’ordinanza firmata dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, che avrà efficacia a partire da domani (12 giugno) fino a giovedì 17 giugno compreso. Il provvedimento è stato assunto sentito il sindaco e in seguito alla relazione dell’Asp territorale, che ha evidenziato un considerevole aumento di soggetti positivi al Covid.

Intanto procede la campagna di vaccinazione in Sicilia ma con una novità: è stata sospesa la somministrazione dei vaccini AstraZeneca per gli under 60. Chi ha già fatto la prima dose, però, potrà fare il richiamo. La decisione è stata presa ieri dalla Regione Siciliana in forma cautelativa. Sono stati avvisati i direttori delle Asp delle nove province e i commissari per l’emergenza Covid dell’Isola.

AstraZeneca e trombosi, dopo il caso in Sicilia un lotto sospeso pure in Liguria

Il provvedimento è stato preso dopo le indicazioni del Cts su cui potrebbe aver influito la morte di una 18enne, Camilla Canepa, morta di trombosi dopo aver ricevuto l’AstraZeneca. La giovane è morta in ospedale, era stata ricoverata il giorno dopo l’inoculazione.

 

 


Articoli correlati:

Covid, sospeso il vaccino AstraZeneca per gli under 60 in Sicilia: ecco perchè

Morta per trombosi la 18enne ricoverata dopo il vaccino con AstraZeneca

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

Incidente mortale sulla A18, scontro tra due auto: minorenne perde la vita, 5 feriti

Incidente mortale nella notte sulla A18 dove ha perso la vita un minorenne e sono rimaste ferite gravemente 5 persone.

Sovrintendente Foss, Miccichè: “Dubbi sulla nomina, l’Ars faccia chiarezza”

"Chiederò All’Ars di esaminare i curricula per verificare se la scelta è caduta sul migliore. Tutto ciò era stato già anticipato dai giornali che evidentemente sapevano come sarebbero andate le cose”.

Sanità, Barbagallo: “Carenza di personale al Gravina di Caltagirone, situazione grave”

“Nel dibattito di oggi è emersa tutta la gravità della situazione dell'ospedale ‘Gravina’ di Caltagirone. Oggi anche la commissione sanità dell’Ars ha voluto vederci chiaro".

Covid in Sicilia, 168 nuovi contagi e 8 morti in un giorno: il bollettino

I dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute: ecco le rilevazioni del 16 giugno.

VIDEO| Nuova eruzione dell’Etna, fontana di lava e pioggia di cenere su Catania

L'Etna dà spettacolo con una fontana di lava, durata circa un'ora, dal cratere di Sud-Est e l'emissione di un'alta nube eruttiva che si è trasformata in pioggia di cenere lavica.