24.9 C
Palermo
domenica 25 luglio 2021 - Ultimo aggiornamento alle 20:44

Da Nembro per un tour in Sicilia con la bici, la storia di “Un sognatore su due ruote”

DaLeggere

Covid in Italia, 4743 contagi e 7 morti: il bollettino del 25 luglio

Sono 4.743 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia (ieri 5.140), secondo i dati del ministero della Salute diffusi dalla Protezione Civile.

Violenza sessuale sull’autobus, due anni di abusi su una disabile: 8 autisti indagati

Otto autisti dell’Amat, l’azienda di trasporto pubblico di Taranto, sono indagati per violenza sessuale aggravata ai danni di una ragazza disabile di vent’anni.

Tenta di uccidere la moglie davanti alla figlia, poi si suicida lanciandosi dalla finestra

Quando la moglie si è addormentata abbracciata alla figlia di 6 anni che era con loro a letto, ha impugnato delle forbici tentando di ucciderla.

Covid, effetto Green pass: inizia la corsa ai vaccini, boom di prenotazioni

Il governo estende l’uso del Green pass mentre il premier Mario Draghi lancia un appello sulla necessità di vaccinarsi. In poche ore è boom di prenotazioni nelle regioni.

Un giro della Sicilia in bici partendo da Nembro, nel Bergamasco. Lui è Ugo Ghilardi e farà tappa nei luoghi più incantevoli di un’isola forziere di torri d’avviso, centinaia di silenti testimoni a guardia di una bellezza in parte definitivamente perduta. Disseminate in ogni angolo dell’Isola – soprattutto lungo il perimetro costiero ma anche all’interno – queste architetture hanno rappresentato per secoli un potente dissuasore contro le continue incursioni dei pirati e corsari “barbareschi” oltre che un efficace sistema di comunicazione con i loro “fani” sempre pronti a segnalare eventuali aggressori provenienti dal mare.

Superbi manufatti incastonati nel paesaggio siciliano che oggi vengono riscoperti grazie al periplo avviato da Ugo Ghilardi. Attraverso la video-intervista “Un sognatore su due ruote. Intervista a Ugo Ghilardi – L’Andata” curata da Lorenzo Mercurio, coadiuvato da Alessandra Gioè – in collaborazione con Impronta Magazine – Esperienzasicilia.it ha intervistato Ugo Ghilardi poco prima della sua partenza da Palermo, per iniziare la sua straordinaria avventura, non prima di aver incontrato il 24 maggio 2021 a Villa Niscemi il sindaco di Palermo Leoluca Orlando al quale ha donato copia del libro fotografico “Preghiera per Nembro” in segno di solidarietà tra il Bergamasco – duramente colpito dal Covid-19 – e la Sicilia che si appresta a scoprire attraverso la linea costiera punteggiata dalle sue antiche torri d’avviso.

L’intervista, che verrà pubblicata sul sito web www.esperienzasicilia.it e sul relativo canale YouTube a partire da Sabato 12 giugno 2021, sarà solo la prima parte del racconto complessivo, la seconda e ultima parte riguarderà le impressioni che Ghilardi avrà raccolto durante il suo viaggio, quando tornerà nei pressi del Palermitano per portare a termine la sua impresa. L’appuntamento è sul canale YouTube di EsperienzaSicilia.it.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

Tragedia a Panarea, giovane sub di 16 anni muore durante l’immersione

Tragedia a Panarea, nelle Eolie, dove un ragazzo di 16 anni ha perso la vita durante un'immersione. Ancora non del tutto chiarite le cause del decesso ma si pensa ad un malore.

Covid in Sicilia, nessuna vittima e 568 nuovi contagi in un giorno: il bollettino

I dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute: ecco le rilevazioni del 25 luglio.

Focolaio Covid a Stromboli: 14 positivi, panico tra turisti e residenti

Principio di focolaio Covid a Stromboli, nelle isole Eolie. I positivi sono adesso 14, isolani e vacanzieri chiedono di effettuare il tampone.

Addio al Baretto di Mondello, Anello: “Non deve chiudere, dal Comune una soluzione”

Lo dice Alessandro Anello, consigliere comunale della Lega a Palazzo delle Aquile e vice presidente della commissione attività produttive.

Palermo, l’aggressione ai turisti gay: ci sono tre indiziati, due minorenni

I due turisti torinesi erano stati aggrediti perché camminavano mano nella mano nel centro storico di Palermo.