24.9 C
Palermo
domenica 25 luglio 2021 - Ultimo aggiornamento alle 20:44

Teatro, allo Stabile di Catania un cartellone “siciliano” per evadere dal Covid

DaLeggere

Covid in Italia, 4743 contagi e 7 morti: il bollettino del 25 luglio

Sono 4.743 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia (ieri 5.140), secondo i dati del ministero della Salute diffusi dalla Protezione Civile.

Violenza sessuale sull’autobus, due anni di abusi su una disabile: 8 autisti indagati

Otto autisti dell’Amat, l’azienda di trasporto pubblico di Taranto, sono indagati per violenza sessuale aggravata ai danni di una ragazza disabile di vent’anni.

Tenta di uccidere la moglie davanti alla figlia, poi si suicida lanciandosi dalla finestra

Quando la moglie si è addormentata abbracciata alla figlia di 6 anni che era con loro a letto, ha impugnato delle forbici tentando di ucciderla.

Covid, effetto Green pass: inizia la corsa ai vaccini, boom di prenotazioni

Il governo estende l’uso del Green pass mentre il premier Mario Draghi lancia un appello sulla necessità di vaccinarsi. In poche ore è boom di prenotazioni nelle regioni.

“Evasioni”: perché? “Perché è lo stato d’animo che vogliamo esprimere dopo la clausura forzata per la pandemia del Covid, per tornare al piacere puro dell’incontro personale e del rito collettivo rappresentato dallo spettacolo dal vivo”. Così Laura Sicignano, direttrice artistica del Teatro Stabile di Catania, spiega il significato del titolo-slogan, ‘Spettacoli – Evasioni’ appunto, scelto per il cartellone estivo, con cinque produzioni ‘targate teatro Verga’ per la ripresa post Coronavirus. “Non nel senso di un teatro di evasione – tiene a specificare alla immediata vigilia della ‘prima’ nazionale per il ‘Pinocchio’ siciliano di Franco Scaldati nel cortile del Platamone, il palazzo della Cultura del capoluogo etneo – semmai popolare nel senso più nobile del termine e dedicato a tutto il pubblico teatrale inteso nel senso più ampio”.

Puntando i riflettori sul particolarissimo ‘Pinocchio’ siciliano che debutta questa sera al palazzo della cultura catanese “è un inedito, nato non come opera teatrale, che è un po’ anche un viaggio nell’universo di Scaldati – spiega ancora la direttrice artistica dello Stabile di Catania – nella sua lingua, un dialetto palermitano molto tagliente, e nelle sue figure ricorrenti, grazie a un lavoro molto accurato sulla sua opera letteraria fatto dalla regista Livia Gionfrida, attraverso questo mito infantile che tutti gli italiani hanno nel loro dna, dal romanzo di Collodi al cartone animato di Walt Disney, dal Pinocchio televisivo a quelli cinematografici: sarà un ‘cortocircuito’ davvero interessante fra mito e letteratura, storia e leggenda, realtà e fantasia”.

Un cartellone che “parla molto siciliano, ma propone una Sicilia che cerchiamo di osservare con uno sguardo contemporaneo, dai registi agli attori, con uno spazio importante riservato ai giovani emergenti – afferma Laura Sicignano – andando alla ricerca di testi rari, dal Pirandello meno rappresentato al Martoglio poco noto rispetto a lavori come ‘L’aria del Continente’, fino al ‘Pinocchio’ inedito di Scaldati”.

Una Sicilia “meno frequentata e meno scontata, cui finora il pubblico ha risposto molto bene: del resto, il catanese è per sua natura molto vivace, curioso, attento e poi ama molto il teatro, è un pubblico davvero competente”. Proseguiranno anche le rievocazioni del grande attore etneo Turi Ferro, con una mostra che sarà visibile per tutta l’estate, ora all’aperto e dall’autunno al teatro Verga.

Un teatro che “è uscito da una situazione critica, per l’indebitamento, ma che ora – assicura la direttrice artistica Laura Sicignanosi è rimesso in piedi”. Un teatro che il prossimo anno proporrà anche in tournée, da Milano a Genova, da Trieste a Verona, i suoi spettacoli più rappresentativi.

 

(Articolo di Enzo Bonaiuto)

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

Tragedia a Panarea, giovane sub di 16 anni muore durante l’immersione

Tragedia a Panarea, nelle Eolie, dove un ragazzo di 16 anni ha perso la vita durante un'immersione. Ancora non del tutto chiarite le cause del decesso ma si pensa ad un malore.

Covid in Sicilia, nessuna vittima e 568 nuovi contagi in un giorno: il bollettino

I dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute: ecco le rilevazioni del 25 luglio.

Focolaio Covid a Stromboli: 14 positivi, panico tra turisti e residenti

Principio di focolaio Covid a Stromboli, nelle isole Eolie. I positivi sono adesso 14, isolani e vacanzieri chiedono di effettuare il tampone.

Addio al Baretto di Mondello, Anello: “Non deve chiudere, dal Comune una soluzione”

Lo dice Alessandro Anello, consigliere comunale della Lega a Palazzo delle Aquile e vice presidente della commissione attività produttive.

Palermo, l’aggressione ai turisti gay: ci sono tre indiziati, due minorenni

I due turisti torinesi erano stati aggrediti perché camminavano mano nella mano nel centro storico di Palermo.