24.9 C
Palermo
lunedì 26 luglio 2021 - Ultimo aggiornamento alle 21:46

Orestiadi, a Gibellina uno spettacolo per la scarcerazione di Patrick Zaki

DaLeggere

Covid in Italia, 4743 contagi e 7 morti: il bollettino del 25 luglio

Sono 4.743 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia (ieri 5.140), secondo i dati del ministero della Salute diffusi dalla Protezione Civile.

Violenza sessuale sull’autobus, due anni di abusi su una disabile: 8 autisti indagati

Otto autisti dell’Amat, l’azienda di trasporto pubblico di Taranto, sono indagati per violenza sessuale aggravata ai danni di una ragazza disabile di vent’anni.

Tenta di uccidere la moglie davanti alla figlia, poi si suicida lanciandosi dalla finestra

Quando la moglie si è addormentata abbracciata alla figlia di 6 anni che era con loro a letto, ha impugnato delle forbici tentando di ucciderla.

Covid, effetto Green pass: inizia la corsa ai vaccini, boom di prenotazioni

Il governo estende l’uso del Green pass mentre il premier Mario Draghi lancia un appello sulla necessità di vaccinarsi. In poche ore è boom di prenotazioni nelle regioni.

Le Orestiadi di Gibellina aderiscono all’appello di scarcerazione di Patrick Zaki, l’attivista egiziano detenuto nelle prigioni del Cairo dal 2018, da parte di tutta la comunità internazionale e alla petizione per concedergli la cittadinanza italiana attraverso il progetto, in scena in prima nazionale venerdì 23 luglio (alle ore 21.00) al Baglio di Santo Stefano, “My name is Patrick Zaki – 45 days” di Alessandro Ienzi, vincitore della quarta edizione del Premio #cittàlaboratorio 2021 giovani artisti siciliani – Città di Gibellina. Il Premio, in collaborazione con l’Associazione Culturale Scena Aperta di Palermo e il sostegno del Comune di Gibellina, nasce con lo scopo di valorizzare i giovani autori, registi, coreografi, attori under 35 e i diversi linguaggi della scena teatrale siciliana.

Ancora prigioniero, Zaki festeggerà il compleanno in carcere: altri 45 giorni di reclusione

“My name is Patrick Zaki – 45 days”, che ha vinto per l’impegno politico e civile mostrato nella scelta di raccontare una storia drammatica e così tristemente attuale nell’ambito della lotta per il riconoscimento dei diritti, è una performance dedicata all’attivista attualmente detenuto nella prigione di Tora al Cairo, di cui si chiede con forza la liberazione e il cui caso è attualmente oggetto della mobilitazione di tutto il mondo. In un contesto geopoliticamente liquido e interconnesso, la vicenda di Zaki, è occasione di coesione e di lotta comune verso una società più conforme a diritto e ai principi di eguaglianza, parità, libertà d’espressione e democrazia.

Palermo, a Patrick Zaki la cittadinanza onoraria. Orlando: “La ritirerà presto di persona”

La performance narra di Patrick Zaki, della sua condizione di detenuto e della violenza insita nell’assurdo sistema egiziano di riconferma della detenzione ogni 45 giorni e in assenza di qualsiasi prova. Patrick Zaki è un cittadino egiziano, attivista per i diritti umani, studente dell’Alma Studiorum di Bologna, detenuto con l’unica colpa di custodire e promuovere i valori della democrazia.

Alle 19  (Baglio Di Stefano, Gibellina) “La città perfetta” – da “Una giornata in giallo”, Sellerio Editore (Saverio La Manna a Gibellina) incontro con Claudio Gioè e Gaetano Savatteri. A partire dal racconto che Gaetano Savatteri ha ambientato a Gibellina “la Città perfetta”, verrà approfondito il particolare rapporto tra arte contemporanea e urbanizzazione. Si racconterà anche il successo di Saverio La Manna, personaggio nato dalla penna di Gaetano Savatteri, divenuto protagonista della fortunata serie televisiva Makari, ambientata nella provincia di Trapani, interpretata da Claudio Gioè.

 

 


Articoli correlati:

Patrick Zaki resta in carcere: “Il governo non lo dimentichi”

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

Tragedia a Panarea, giovane sub di 16 anni muore durante l’immersione

Tragedia a Panarea, nelle Eolie, dove un ragazzo di 16 anni ha perso la vita durante un'immersione. Ancora non del tutto chiarite le cause del decesso ma si pensa ad un malore.

Covid in Sicilia, nessuna vittima e 568 nuovi contagi in un giorno: il bollettino

I dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute: ecco le rilevazioni del 25 luglio.

Focolaio Covid a Stromboli: 14 positivi, panico tra turisti e residenti

Principio di focolaio Covid a Stromboli, nelle isole Eolie. I positivi sono adesso 14, isolani e vacanzieri chiedono di effettuare il tampone.

Addio al Baretto di Mondello, Anello: “Non deve chiudere, dal Comune una soluzione”

Lo dice Alessandro Anello, consigliere comunale della Lega a Palazzo delle Aquile e vice presidente della commissione attività produttive.

Palermo, l’aggressione ai turisti gay: ci sono tre indiziati, due minorenni

I due turisti torinesi erano stati aggrediti perché camminavano mano nella mano nel centro storico di Palermo.