17.7 C
Palermo
venerdì 24 settembre 2021 - Ultimo aggiornamento alle 01:00

Focolaio Covid a Stromboli: 14 positivi, panico tra turisti e residenti

DaLeggere

Maxi aumenti bollette luce e gas: extra bonus anti-stangata, ma non per tutti

Aumento bollette 2021, un extra bonus per le famiglie in maggiore difficoltà oltre al taglio degli oneri di sistema.

“Virus Covid manipolato in laboratorio”, il libro-inchiesta sull’origine della pandemia

Il virus responsabile della pandemia di Covid-19 “ha caratteristiche di aggressività anomale ed estremamente patogene che sono state ottenute tramite tecniche di manipolazione genetica in laboratorio".

Estate infinita, ancora sole e temperature sempre più calde: ecco dove

Sole e temperature sempre più calde in arrivo sull’Italia grazie a un’inaspettata rimonta dell’anticiclone a matrice sub-tropicale che riporterà l’estate su gran parte della penisola.

Covid, in Italia sospesi 767 medici senza vaccino

Dall’inizio le sospensioni comunicate alla Fnomceo (Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri) da 55 Ordini sono state 1.016.

Principio di focolaio Covid a Stromboli, nelle isole Eolie. I positivi sono adesso 14, isolani e vacanzieri chiedono di effettuare il tampone. Chiuso un ristorante per precauzione: quattro i camerieri contagiati dal virus. La scorsa settimana, pare che sia sbarcata una turista infetta e da quel momento il contagio si è sparso a macchia d’olio. È stata ricostruita la catena dei contatti e adesso si trovano tutti in quarantena.

Una situazione che potrebbe infliggere un duro colpo alla stagione turistica già abbastanza provata dalla pandemia. Intanto, un contenuta apprensione serpeggia tra turisti e residenti che chiedono sempre più numerosi di essere sottoposti ai tamponi che sono stati organizzati dall’Usca e dalla guardia medica.

A Salina, invece, è stato trovato un solo positivo e dieci persone sono finite in quarantena. “Mi raccontano di feste partecipatissime e sfrenate in giro per l’isola – dice l’ex presidente dei commercianti Luca Chiofalo comprensibile la voglia di divertirsi, solo spero siano rispettate almeno le precauzioni minime per evitare contagi di massa. Il rischio concreto è la chiusura delle attività e, se tornano a riempirsi gli ospedali, anche di interi territori”.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

Vaccini, incremento delle prime dosi nella fasce 20-59 anni in Sicilia

Nelle fasce "lavorative" che vanno dai 20 ai 59 anni, nella settimana dal 16 al 22 settembre, si è registrato un incremento generale della somministrazione di prime dosi di vaccino nell'Isola.

Stato-mafia, Ingroia: “Verdetto contraddittorio, conferma trattativa”

"Da una parte la Corte d'appello condanna per il reato di minaccia i mafiosi, dall'altro assolve i colletti bianchi. Quindi vuol dire che la trattativa c'è stata e che non è una bufala"

Stato-mafia, Dell’Utri: “Processo mostruoso, l’assoluzione una svolta”

"Questa assoluzione è una svolta non solo per me ma per la giustizia italiana, questo processo era mostruoso".

Trattativa Stato-Mafia: assolti Mori, Dell’Utri, Subranni e De Donno

Tutti assolti gli ex ufficiali dei carabinieri nel processo d'appello sulla trattativa tra Stato e mafia. La Corte d'assise d'appello di Palermo ha riformato...

Covid in Sicilia, 647 nuovi positivi e 15 morti: uno risale ad agosto scorso

I dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute: ecco le rilevazioni del 23 settembre.