11.6 C
Palermo
domenica 28 novembre 2021 - Ultimo aggiornamento alle 23:03

Amministrative, in Sicilia affluenza al 56 per cento: primi risultati

DaLeggere

Covid in Italia, 12.877 contagi e 90 morti: il bollettino del 27 novembre

Sono 12.877 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, sabato 27 novembre 2021, secondo i dati e i numeri Covid– regione per regione – del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute.

Obbligo mascherina all’aperto, Boccia: “Inevitabile prima di Natale”

“Tornano le varianti, tornano le prime zone gialle come in Friuli Venezia Giulia; così com’era prevedibile, l’emergenza Covid-19 non è finita".

Nordcorea, Kim Jong-un vieta il giubbotto di pelle

Solo il partito può decidere chi si può mettere un giubbotto di pelle in Corea del Nord. Il leader nordcoreano Kim Jong un ha cominciato ad esibirlo nel 2019 e presto è diventata una moda.

Variante sudafricana Omicron, Gismondo: “Allarmismo da incoscienti”

Sulla variante sudafricana Omicron del Covid “si stanno già diffondendo voci allarmistiche”, con “conseguenze che abbiamo già visto, con il crollo in borsa".

È stata del 56,66 per cento l’affluenza in Sicilia dove sono stati chiamati al voto gli elettori di 42 comuni. È quanto riporta il sito della Regione Siciliana. A Caltagirone, grosso centro del Catanese, dopo le prime otto sezioni scrutinate (pari a circa il 20% di quelle totali) per il rinnovo di sindaco e consiglio comunale, è in vantaggio il candidato del centrosinistra e M5S, Fabio Roccuzzo che si attesta al 54,23% con oltre 3.200 preferenze. A Caltagirone è in atto l’accordo tra i Dem, i pentastellati e “I cento passi” di Claudio Fava. Il centrodestra con Sergio Gruttadauria, al momento, è al 40,74%.

A Gioiosa Marea, nel Messinese, Giusy La Galia, unica candidata in corsa, si è accaparrata la poltrona di sindaco. Analoga situazione a Ferla, piccolo comune del Siracusano, dove Michelangelo Giansiracusa, unico candidato a primo cittadino, si riconferma sindaco.

A Mistretta, in provincia di Messina, si profila una vittoria schiacciante del candidato sindaco Sebastiano Sanzarello con la lista civica ‘Ripartiamo insieme’. Venerdì scorso il presidente dell’Antimafia, Nicola Morra, lo aveva indicato come uno dei due “impresentabili” in corsa alle Amministrative in Sicilia. Adesso Sebastiano Sanzarello, con un passato da consigliere comunale e assessore a Mistretta, assessore provinciale a Messina, deputato regionale, senatore e parlamentare europeo, incassa il 70,44 per cento delle preferenze. Percentuali bulgare rispetto a Sebastiano Maniaci, che si ferma al 18,2 per cento, e a Salvatore Germanà, che incassa il 10,6 per cento dei consensi.

Montallegro, in provincia di Agrigento, ha il suo sindaco. È stato eletto Giovanni Cirillo, che ha ottenuto il 63,51 per cento delle preferenze, battendo Andrea Iatì, che si è fermato al 36,49 per cento.

Vittoria schiacciante a Terrasini, nel Palermitano, per l’uscente Giosuè Maniaci che incassa l’82,15 per cento dei consensi. Non c’è la fa a Montelepre, invece, l’uscente Maria Rita Crisci, che si ferma al 32,22 per cento consegnando la vittoria a Giuseppe Terranova con il 38,98 per cento dei consensi. Ad Alia, sempre nel Palermitano, è sindaco Antonio Guccione: ha incassato il 56,12 per cento delle preferenze.

+++ In aggiornamento +++

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

Covid in Sicilia, 645 nuovi positivi e 8 vittime: il bollettino

I dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute: ecco le rilevazioni del 27 novembre.

Orrore a Messina, abusi sessuali sulla figlioletta: video diffusi in chat. Arrestato

L'orco era proprio il papà che la costringeva ad avere rapporti sessuali per poi filmarli e condividerli con altri.

Falsa disabile per avere trasferimenti e permessi: docente indagata a Lentini

Indagata una docente a Siracusa con l'accusa di truffa ai danni dello Stato. L'indagine della Guardia di Finanza di Lentini nei confronti di una insegnante.

Trapani, arrestato messaggero di Messina Denaro: deve scontare 3 anni

I carabinieri della Stazione di Gibellina hanno arrestato Leonardo Agueci, 34 anni. L'uomo era già finito in manette nell'agosto del 2015 nell’ambito dell’operazione "Ermes".

Caso Denise, Piera Maggio: “Temiamo l’oblio, ma chiediamo solo la verità”

"Abbiamo paura per quello che potrebbe accadere in futuro al nostro caso, l'oblio totale".