22.6 C
Palermo
lunedì 23 maggio 2022 - Ultimo aggiornamento alle 13:36

Musica, all’Orto Botanico di Palermo sei concerti sul filo di Bach

DaLeggere

Ciclismo, Ciccone vince la 15esima tappa del Giro d’Italia

Giulio Ciccone (Trek Segafredo) ha vinto in solitaria dopo una fuga vincente la 15esima tappa del Giro d’Italia 2022, da Rivarolo a Cogne, di 177 chilometri.

Pnrr, Salvini contro l’Ue: “Stop ai richiami, sappiamo governarci da soli”

Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, a margine di un incontro della scuola politica del partito a Milano, sulla lettera che la Commissione europea invierà al governo italiano con richiami sul fisco e sulla concorrenza.  

Ucraina, Zelensky: “Situazione in Donbass estremamente difficile”

La situazione nel Donbass è estremamente difficile”, poiché la Russia ha intensificato gli attacchi a Sloviansk e Severodonetsk negli ultimi giorni.

Covid in Corea del Nord, prime ammissioni: 220.000 nuovi contagi da “febbre”

La Corea del Nord segnala circa 220.000 nuovi contagi di persone con “febbre” dopo aver ammesso per la prima volta dall’inizio della pandemia di Coronavirus la presenza di un focolaio di Covid.

Il primo appuntamento per la nuova stagione, la trentesima, dell’associazione Kandinskij è fissato tra le piante secolari dell’Orto Botanico di Palermo. Domenica prossima (21 novembre) alle 19, in sala Lanza il primo concerto del cartellone curato da Aldo Lombardo formato da sei recital nel segno di Bach. Il 900 Duo, ensemble da camera composto dal  violinista Francesco Palmisano e dalla pianista Deborah Conte, affronteranno un programma sui generis che affianca Bach e Prokof’ev a Arvo Pärt.

Saranno eseguiti la Sonata n. 3 in Mi maggiore BWV 1016 di Bach, due brani del compositore estone ArvoPärt particolarmente apprezzato dal pubblico come Fratres e Spiegel in spiegel e la Seconda sonata per violino e pianoforte di Sergej Prokof’ev. Deborah Conte suonerà il piano Bechstein di proprietà del SiMuA (Sistema museale d’Ateneo) recentemente restaurato proprio dall’Associazione Kandinskij. Francesco Palmisano, per anni primo violino dell’Orchestra da camera Kandinskij e solista principale, Deborah Conte, direttore artistico dell’Associazione Kandinskij e direttore didattico della Scuola di musica della stessa associazione.

Entrambi stimati per la loro brillante qualità di concertisti hanno una consolidata reputazione come docenti in ambiente accademico. Il loro repertorio, eseguito negli ultimi anni presso diverse istituzioni concertistiche italiane, include programmi musicali per violino e pianoforte. Bach, Mozart, Beethoven, Franck, Prokof’ev sono soltanto alcuni degli autori frequentati dalla formazione. La stagione è organizzata dall’associazione Kandinskij con il supporto del ministero della Cultura, l’assessorato regionale al Turismo, il SiMuA, la Compagnia dell’Immacolata Concezione, il museo archeologico Salinas e CoopCulture.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

Covid in Sicilia, contagi e ricoveri in calo: il report dell’ultima settimana

L’ufficio Statistica del Comune di Palermo ha comunicato i dati sul Covid in Sicilia diffusi ieri.

Mattarella ricorda Falcone: “Niente pause né distrazioni contro la mafia”

“Nel 1992 Giovanni Falcone e Paolo Borsellino furono colpiti perché, con la loro professionalità e determinazione, avevano inferto colpi durissimi alla mafia”.

VIDEO | Mafia, lui all’ergastolo: “Moglie e figli impongono il pizzo”. Arresti a Catania

Lui all'ergastolo per omicidio, loro sono finiti in manette oggi: sono moglie e due figli di un uomo del clan mafioso Santapaola.

Covid, 1462 nuovi contagi e 8 morti in Sicilia: il bollettino

I dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute: ecco le rilevazioni del 22 maggio.

Anniversario strage di Capaci, come cambia la viabilità domani a Palermo

In occasione della ricorrenza del XXXº Anniversario della strage di Capaci, lunedì 23 maggio, la viabilità a Palermo subirà delle variazioni, ecco quali.