32.9 C
Palermo

Obbligo mascherina all’aperto, Boccia: “Inevitabile prima di Natale”

DaLeggere

Bollette luce e gas, stop alle modifiche unilaterali dei contratti

Sospensione delle modifiche unilaterali dei contratti di fornitura di energia elettrica e gas naturale. Lo prevede la bozza del decreto legge Aiuti bis.

Anticiclone africano sempre più forte, caldo intenso fino a sabato

Anticiclone africano sempre più forte sull’Italia almeno fino a sabato, con temperature di 38-40°C al Centro-Nord.

Vaiolo delle scimmie, si pensa alla quarantena: ecco la circolare del ministero

Aumentano i casi di vaiolo delle scimmie in Italia e il Ministero della Salute ha varato una nuova circolare.

“Carfagna e Gelmini, dai festini di Arcore a grandi statiste”, bufera su Marsilio

È bufera su alcune frasi pronunciate in diretta tv dal presidente della Regione Abruzzo ed esponente di FdI, Marco Marsilio, sulle ex azzurre Mara Carfagna e Maria Stella Gelmini.

“Tornano le varianti, tornano le prime zone gialle come in Friuli Venezia Giulia; così com’era prevedibile, l’emergenza Covid-19 non è finita. Oggi grazie ai vaccini possiamo convivere meglio, quindi proteggiamoci, vacciniamoci tutti e teniamo soprattutto le mascherine. Sono le uniche armi contro il Covid e le numerose varianti. L’obbligo delle mascherine all’aperto diventa inevitabile e necessario nel mese di dicembre, soprattutto nelle strade affollate per le attività commerciali pre-natalizie”. Così Francesco Boccia, deputato Pd e responsabile Regioni e Enti locali della segreteria nazionale, al termine dell’iniziativa organizzata dall’UCI, insieme a Enzo Maraio, segretario PSI, Arturo Scotto di Articolo Uno, Angelo Bonelli dei Verdi e Francesca Flati, deputata del M5S.

“Proteggere tutti in pieno inverno, anche all’aperto dove c’è tanta gente – avverte – è necessario e vanno evitate ordinanze differenziate tra le diverse città. I sindaci che si sono mossi preventivamente lo fanno per opportuna prudenza e non hanno altre armi; e se lo fanno è perché provano a difendere la salute di tutti e le stesse attività commerciali. Sarebbe meglio a questo punto un intervento unitario in vista del Natale, di governo, Regioni e Comuni con un confronto in Conferenza unificata. Tutto questo diventa a maggior ragione necessario fino a quando resterà in circolazione una quota consistente di non vaccinati”. 

 

 


LEGGI ANCHE:

Variante sudafricana Omicron, Gismondo: “Allarmismo da incoscienti”

Variante sudafricana, sintomi e mutazioni: ecco l’identikit di “Omicron”

Variante sudafricana, in Europa c’è già il primo caso: è una donna

Covid, nuova variante in Botswana e Sudafrica: è allarme

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

Elezioni regionali, indetti i comizi elettorali: Sicilia al voto il 25 settembre

Elezioni per il Presidente della Regione e l'Assemblea regionale siciliana per la diciottesima legislatura.

Orrore nel Messinese, “mamma abusa sessualmente del figlio disabile di 7 anni”

Abusi sessuali sul figlio di 7 anni, affetto da disabilità psico-motoria.

Sanità, Cimo e Fesmed: “Medici siciliani ignorati anche in campagna elettorale”

Lo dichiarano, in una nota, il segretario regionale CIMO (Confederazione Italiana Medici Ospedalieri) e il presidente regionale della Federazione CIMO-FESMED.

Dimissioni Musumeci, Chinnici: “Occasione per anticipare la svolta in Sicilia”

“Le dimissioni del presidente Musumeci e il conseguente accorpamento delle elezioni regionali con le politiche, fissate per il 25 settembre, offrono agli elettori l'occasione per scrivere una pagina nuova".

Elezioni 2022, Salvini: “Il ponte sullo Stretto potrà essere realtà”

“Il ponte sullo Stretto di cui si parla da 50 anni sarebbe finanziato interamente dai privati".