22.6 C
Palermo
lunedì 23 maggio 2022 - Ultimo aggiornamento alle 13:36

Caldo in arrivo, poi torna il gelo artico: il meteo in Italia

DaLeggere

Ciclismo, Ciccone vince la 15esima tappa del Giro d’Italia

Giulio Ciccone (Trek Segafredo) ha vinto in solitaria dopo una fuga vincente la 15esima tappa del Giro d’Italia 2022, da Rivarolo a Cogne, di 177 chilometri.

Pnrr, Salvini contro l’Ue: “Stop ai richiami, sappiamo governarci da soli”

Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, a margine di un incontro della scuola politica del partito a Milano, sulla lettera che la Commissione europea invierà al governo italiano con richiami sul fisco e sulla concorrenza.  

Ucraina, Zelensky: “Situazione in Donbass estremamente difficile”

La situazione nel Donbass è estremamente difficile”, poiché la Russia ha intensificato gli attacchi a Sloviansk e Severodonetsk negli ultimi giorni.

Covid in Corea del Nord, prime ammissioni: 220.000 nuovi contagi da “febbre”

La Corea del Nord segnala circa 220.000 nuovi contagi di persone con “febbre” dopo aver ammesso per la prima volta dall’inizio della pandemia di Coronavirus la presenza di un focolaio di Covid.

L’afflusso di aria artica che sta interessando il nostro Paese finirà oggi, dopo di che l’alta pressione delle Azzorre, sempre più forte e gigantesca, conquisterà l’Italia proprio in concomitanza con il weekend. Andrea Garbinato, responsabile redazione del sito www.iLMeteo.it informa che le temperature continueranno ad essere molto fredde sia di giorno sia specialmente di notte e al primo mattino.

Basti pensare che al Nord, in pianura, si potranno toccare -6°C e fino a -14°C a circa 1200m mentre di giorno a stento si salirà oltre i 5-6°C. Al Centro valori notturni quasi ovunque sottozero in Toscana e Umbria, vicinissimi allo zero nel Lazio come a Roma, di giorno invece non di più di 10°C. Valori un po’ più alti al Sud. Con l’avvento del mega anticiclone l’afflusso di aria fredda cesserà così ne gioveranno anche le temperature che di giorno saliranno fino a 12-14°C su molte città, mentre di notte le intense gelate saranno un ricordo.

Questa situazione proseguirà anche con l’inizio della prossima settimana, dopo di che potrebbe arrivare una nuova irruzione di aria artica con l’ennesimo abbassamento delle temperature (grossomodo attorno al 21 gennaio). Un’irruzione che potrebbe fare da apripista a un altro e più intenso afflusso di aria gelida che potrebbe interessare l’Italia proprio nei giorni della merla (29-30-31 gennaio) considerati popolarmente i più freddi dell’anno.

Venerdì 14. Al nord: bel tempo. Al centro: sole prevalente. Al sud: soleggiato.

Sabato 15. Al nord: cielo poco nuvoloso. Al centro: bel tempo. Al sud: più nubi su Calabria interna e Sicilia settentrionale.

Domenica 16. Al nord: cielo spesso coperto in Liguria, soleggiato altrove. Al centro: molte nubi sulla Toscana settentrionale, cielo sereno altrove. Al sud: soleggiato.

Da lunedì tornano le nebbie al Nord, prosegue il bel tempo su tutta l’Italia.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

Covid in Sicilia, contagi e ricoveri in calo: il report dell’ultima settimana

L’ufficio Statistica del Comune di Palermo ha comunicato i dati sul Covid in Sicilia diffusi ieri.

Mattarella ricorda Falcone: “Niente pause né distrazioni contro la mafia”

“Nel 1992 Giovanni Falcone e Paolo Borsellino furono colpiti perché, con la loro professionalità e determinazione, avevano inferto colpi durissimi alla mafia”.

VIDEO | Mafia, lui all’ergastolo: “Moglie e figli impongono il pizzo”. Arresti a Catania

Lui all'ergastolo per omicidio, loro sono finiti in manette oggi: sono moglie e due figli di un uomo del clan mafioso Santapaola.

Covid, 1462 nuovi contagi e 8 morti in Sicilia: il bollettino

I dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute: ecco le rilevazioni del 22 maggio.

Anniversario strage di Capaci, come cambia la viabilità domani a Palermo

In occasione della ricorrenza del XXXº Anniversario della strage di Capaci, lunedì 23 maggio, la viabilità a Palermo subirà delle variazioni, ecco quali.