29.9 C
Palermo

Femminicidio di Troina, Mariella trucidata in strada: arrestato l’ex marito

DaLeggere

È stato fermato l’uomo di 59 anni che ieri avrebbe ucciso la ex moglie a Troina in provincia di Enna. Secondo le ricostruzioni, Maurizio Impellizzeri dopo avere ucciso la moglie a colpi di pistola, sarebbe fuggito ma è stato ritrovato poco dopo dai carabinieri. La vittima, Mariella Marino di 56 anni, dopo la separazione, aveva più volte denunciato le violenze del marito. Era successo l’autunno scorso ma questo non ha evitato la tragedia. È stata trucidata in strada con tre colpi di arma da fuoco. Impellizzeri è stato arrestato dai carabinieri, in passato era stato condannato a otto anni per atti persecutori nei confronti della donna.

“Ti uccido a colpi di pistola” le avrebbe detto, poi il tragico epilogo. Gli investigatori, ieri, lo hanno rintracciato nella sua abitazione: secondo quanto trapelato, si sarebbe consegnato agli uomini dell’Arma senza opporre resistenza e consegnando la pistola con cui avrebbe fatto fuoco. Il legale difensore di Impellizzeri ha rinunciato a difenderlo con un laconico “Non me la sento”. L’avvocato è lo stesso che lo aveva già assistito nel procedimento per atti persecutori nei confronti della Marino e finito poi con un patteggiamento e la sospensione della pena.

L’uomo ha pure seguito un percorso di riabilitazione ma, sembra, abbia continuato a nutrire astio nei confronti della vittima perché non riusciva a rassegnarsi alla fine della relazione. Ieri, Mariella Marino si trovava in via Sollima quando all’uscita del supermercato si sarebbe trovata davanti l’ex marito che dopo le minacce l’avrebbe seguita fino all’abitazione della donna che si era data alla fuga disperata, finendola con tre colpi di pistola.

 

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli