29.9 C
Palermo

Nuoto, jazz, libri e altro ancora: ecco gli appuntamenti al Circolo Velico Sferracavallo

DaLeggere

Nuoto, jazz, pagine e campane tibetane nel calendario di appuntamenti  che si terranno da domenica (16 Giugno) a mercoledì al Circolo Velico Sferracavallo (Pa) (via Plauto, 27).  SferraSwim Cup, la carica dei nuotatori.  Dopo il successo delle primi due edizioni,  Domenica torna la SferraSwim Cup, una vera e propria festa del nuoto. Nuotatori e nuotatrici di tutte le età, master e young, agonisti ma anche neofiti, si cimenteranno in una gara non competitiva in acque libere nel suggestivo scenario del golfo di Sferracavallo. Un percorso su boe – suddiviso in half distance (1500 metri) e full distance (3000 metri) –  che si snoda tra le due sedi del circolo, la sede sociale (Baia del Corallo) e la sede sportiva al porticciolo della borgata marinara.

Un appuntamento ormai fisso della stagione estiva del CVSF che anche per quest’edizione ha registrato un significativo numero di iscritti a testimonianza di quanto il nuoto sia radicato nella realtà sportiva palermitana sia agonista che dilettantistica. Una festa, dunque, in cui la tecnica, i tempi, la resistenza passano in secondo piano rispetto alla voglia di divertirsi e condividere un momento di puro sport a prescindere da età, sesso e capacità tecniche. I partecipanti – che partiranno alle 10,30 dalle acque antistanti il Circolo per ritornarvi al termine del percorso – non potranno ricevere in gara aiuti di alcun tipo, pena la squalifica.

Ogni atleta sarà dotato di microchip per la registrazione del suo tempo all’arrivo. Al termine della gara, premiazione e party finale. Il Trofeo SferraSwim Cup 2024 andrà ai primi classificati assoluti (uomini e donne), ai primi assoluti Master (uomini  e donne)  nella gara Full Distance. Premio anche per i concorrenti più giovani e per i ‘’diversamente giovani’’. Bando di gara e regolamento sul sito www.circolovelicosferracavallo.it.

Alla Baia, sonorità pop nazionali e internazionali. Domenica alle 21 – alla Baia CVSF –  risuoneranno le sonorità pop proposte dal vivo da Sonia Burgi e Dario Bruno. Un viaggio nella tradizione musicale nazionale e internazionale con un repertorio che spazia dai Gorillaz a Lou Reed, da Bowie ai Florence and The machine, da Sting a Amy Winehouse e  Elton John. Spazio anche  , Battiato, Giuni Russo, Mina, Patty Pravo e tanto altro. Tutto riarrangiato in chiave acustica.

Lunedì –  Yin Yoga e Campane tibetane. Appuntamento da non perdere, lunedì alle 19,  nella pedana sul mare. Le vibrazioni rigeneranti del suono delle campane tibetane si incontreranno e fonderanno con una sessione di Yin Yoga al tramonto. Una pratica in cui imparare a lasciare andare la resistenza e la rigidità. Per partecipare è necessario la prenotazione (info 3425040881).

Martedì – ‘’Romanzo urbanistico’’, il nuovo libro di Maurizio Carta. Romanzo urbanistico. Storie dalle città del mondo (Ed. Sellerio) è il titolo del nuovo libro del Prof. Maurizio Carta  – assessore alla Pianificazione urbanistica del Comune di Palermo – che sarà presentato martedì alle 19 nell’ambito della rassegna Aperitivo letterario. Un saggio acuto sulla rigenerazione urbana, un romanzo “urbanistico” per capire le città del mondo e immaginare futuri possibili.

Quarantadue storie di città – dalle immancabili (New York, Londra, Pechino, Mosca, Parigi, Barcellona), alle meno ovvie (Paducah, Hangzhou, Brest, Aalborg, Tirana, Favara) – che possono anche funzionare come una guida di viaggio o una mappa oppure un breviario, sotto il segno della 2rigenerazione urbana”, in cui si condensano le trasformazioni prodotte dagli organismi-città. Con l’autore dialogheranno Bonetta Dell’Oglio (chef e ambasciatrice Slow Food) e il giornalista Rai e scrittore, Davide Camarrone.

Mercoledì – Al via la rassegna jazz. Sarà il Giuseppe Urso quartet con la cantante Simona Trentacoste ad inaugurare la rassegna jazz – curata da Sergio Munafò – che caratterizzerà tutti i mercoledì del CVSF fino al 24 Luglio. Dalle 21,30 l’ensemble eseguirà un repertorio costituito da una rilettura di jazz standard in chiave moderna con arrangiamenti inediti ed influenze neo soul, funk e nu jazz. La musica è fruibile, raffinata con molta cura delle dinamiche e con groove incisivi e coinvolgenti. “Crosscurrents”  – questo il nome del concerto – esprime proprio questa peculiarità di unione tra varie tendenze espressive con la tradizione sullo sfondo. Nell’ambito della rassegna, Sabato 13 Luglio, un ospite d’eccezione, il cantautore e polistrumentista Mario Venuti. Informazioni al  3425040881.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli