19 C
Palermo
lunedì 17 maggio 2021 - Ultimo aggiornamento alle 02:14
- Sponsorizzato -

NOME AUTORE

Rino Marrone

28 ARTICOLI
0 COMMENTI

Sanità-Sicilia. Compromessa l’immagine, sorgono inquietanti interrogativi | EDITORIALE

Chi ha deciso, e perché, di evitare in Sicilia la zona rossa? Quali interessi? Interrogativi inquietanti - dopo l’esplosione dello scandalo dei dati che sarebbero stati “spalmati” sui contagi da Covid -  sui quali si incentrano le indagini.

Sanità siciliana in manette. Accuse, sospetti, indignazione e sgomento | EDITORIALE

Il terremoto di arresti domiciliari per dati falsi sulla pandemia in Sicilia modificando, secondo le accuse, il numero dei tamponi e dei positivi, come Cronaca di Sicilia rende noto, apre allo sgomento, allo stupore, all’indignazione.

La “Questione meridionale”? Nello Musumeci accusa scetticismo e clientelismo | EDITORIALE

In Sicilia, dopo l’intontimento e il disorientamento per il Covid, che ha stravolto le nostre abitudini, anche familiari, non si è fermato, per nostra buona fortuna, l’interesse politico per il bene comune.

Turismo a rischio, allarme albergatori e Comuni. A Contessa Entellina torna Eleonora D’Aragona

Sono in stato di allerta, albergatori, ristoratori, dal ristorante alla storica trattoria  ai concessionari di lidi marittimi e fino ai rifugi montani, decisi a far valere i propri diritti.

Màkari con Gioè in Sicilia: il valore della cultura da promuovere contro la criminalità | EDITORIALE

È andato in onda nella tv nazionale, Rai 1, a puntate, il film Màkari che riesce a rappresentarci, con ottima sceneggiatura, una Sicilia umana, ironica, “letteraria”.

Le infermiere siciliane eroine dell’umanizzazione, ma se ne parla poco | EDITORIALE

Se ne parla poco delle nostre eroine in questa Sicilia ancora riservata, timida nell’elogiare il merito della professionalità di quanti operano per il bene della nostra salute, in particolare nel periodo del Covid e delle vaccinazioni.

Dolore e pianto per le stragi mafiose, ma a Palermo la dignità cresce con la legalità | EDITORIALE

Palermo 20 e 21 marzo 2021, celebrate le commemorazioni delle vittime della mafia. Giudici, magistrati, funzionari di polizia, ufficiali dei carabinieri e loro uomini, politici e giornalisti, agenti di PS e carabinieri delle scorte ai magistrati.

Commemorare le vittime della mafia. Ora la Sicilia del cambiamento “vede” l’Europa | EDITORIALE

Le recenti, e annuali, emozionanti commemorazioni delle vittime di mafia a Palermo evidenziano il cambiamento culturale, politico, economico e sociale in atto ormai da anni.

“Se vuoi lavorare, niente figli”, e per le donne di Sicilia è crisi sociale | Editoriale

In questo ansioso periodo di Covid, la crisi sociale apre squarci preoccupanti anche nel settore del mondo del lavoro femminile in Sicilia;  i sogni di un matrimonio felice e delle nascite svaniscono.

Caos vaccini e nuovo ospedale a Siracusa. Ma al suolo servono più cure e finanziamenti | EDITORIALE

L’allarme generalizzato sui vaccini antiCovid (sicuri, non si sicuri, quali effetti collaterali?) esploso all’improvviso, non può non preoccupare chi ha già assunto le prime dosi e si accinge alla seconda.

Ultime Notizie

Delitto Roberta Siragusa, il 26 maggio incidente probatorio davanti al gip

L'incidente probatorio per l'omicidio di Roberta Siragusa si svolgerà il 26 maggio davanti al gip di Termini Imerese Angela Lo Piparo. 

In Sicilia centri per l’assistenza dei migranti regolari in ogni provincia: il bando

In ogni provincia siciliana verrà attivato un centro polifunzionale per l'assistenza ai circa 190 mila migranti regolari presenti nell'Isola.

Covid in Sicilia, 405 nuovi contagi e 3 morti in un giorno: il bollettino

I dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute: ecco le rilevazioni del 16 maggio.

La droga nascosta nelle mutande, 53enne incensurato in manette a Belpasso

In manette a Belpasso, Catania, un 53enne ritenuto colpevole di detenzione di droga ai fini di spaccio. Ad effettuare l'arresto i carabinieri della Stazione locale.

In casa con droga e munizioni, 21enne dai domiciliari al carcere nel Catanese

I carabinieri della Stazione di Belpasso hanno arrestato un pregiudicato di 21 anni del posto, in esecuzione di una ordinanza di aggravamento della misura cautelare.
- Sponsorizzato -