25.7 C
Palermo

Contrasto al Covid, si va verso la cura: “Entro la primavera i primi vaccini”

DaLeggere

Arrivano speranze all’orizzonte per il vaccino contro il Coronavirus. A darle è Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità e componente del Cts. “Stiamo facendo un grande sforzo internazionale, nei primi mesi della prossima primavera potrebbero partire i vaccini dando precedenza alla persone clinicamente più fragili, forze dell’ordine e operatori sanitari”. Categorie, queste ultime, più esposte a rischio di contagio a causa della loro professione.

“Il lavoro di Arcuri con tamponi è incredibile, negli ultimi giorni di quelli molecolari siamo arrivati a oltre 150mila. Siamo uno dei Paesi che fa più test al mondo”. Per Locatelli occorre anche affiancare una strategia volta a migliorare il sistema di prevenzione e assegnare un ruolo più strategico ai medici di medicina generale.

“La situazione che stiamo vivendo è ben diversa da quella di inizio pandemia, basta guardare i dati delle terapie intensive. Di sicuro – conclude – c’è stata una escalation di contagi ma ci sono significative differenze”.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli