25.7 C
Palermo

Covid, troppi contagi in Sicilia: stretta in arrivo per i locali. Dad nelle scuole

DaLeggere

La decisione è rinviata ma la stretta per contenere i contagi da Coronavirus in Sicilia è in arrivo. Fino alla tarda serata di ieri, il presidente della Regione Nello Musumeci, ha discusso con il Comitato tecnico scientifico sull’opportunità di varare un’ordinanza più restrittiva.

Tra le maggiori novità che si potrebbero introdurre con il nuovo provvedimento, l’impiego dell’esercito per allestire degli ospedali da campo. Inoltre, si è discusso di allargare la Dad (didattica a distanza) alle classi scolastiche che vanno dal secondo al quinto anno degli istituti superiori.

Giro di vite anche per i locali, usciti quasi indenni dall’ultimo Dpcm, e per il trasporto pubblico: per i primi la chiusura verrebbe anticipata alle 23 mentre il limite di capienza dei mezzi verrebbe ridotto al 50%. La decisione di preparare nuove misure dopo la necessità di dichiarare la quinta “zona rossa” in Sicilia in seguito ad un cluster di Covid scoppiato a Torretta, nel Palermitano, in cui sono risultati positivi 70 residenti.

 

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli