25.7 C
Palermo

Coronavirus, Sicilia “area arancione”: rischio contagio medio-alto

DaLeggere

La Sicilia è “area arancione” insieme alla Puglia. Significa che nell’Isola si corre un rischio di contagio da Coronavirus medio-alto. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, durante il suo intervento di stasera alla tv nazionale.

Il capo del governo ha annunciato anche che se ce ne saranno le condizioni, verranno istituite “zone rosse” all’interno delle “aree arancioni”.

Rispetto alla prima ondata – ha detto Conte – abbiamo un piano articolato di monitoraggio costruito su 21 parametri, che è la nostra bussola e ci dice dove intervenire, con misure meno o più restrittive. Se invece avessimo adottato misure uniche su tutto il territorio avremmo avuto un duplice effetto negativo, adottando da una parte misure non sufficientemente efficaci nelle aree a maggior rischio e dall’altra per introdurne in maniera irragionevolmente restrittive. L’Italia risulta divisa in tre aree, gialla, arancione e rossa”.

La suddivisione delle regioni nelle tre fasce

Fascia rossa, criticità alta: Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle D’Aosta.

Fascia arancione, criticità medio-alta: Puglia e Sicilia,

Fascia gialla: in questa fascia ci sono tutte le altre regioni ovvero Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Provincia di Trento e Bolzano, Sardegna, Toscana, Umbria e Veneto.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli