7.4 C
Palermo

Musica in lutto, morto Stefano D’Orazio batterista dei Pooh: “Nostro amico per sempre”

DaLeggere

È morto Stefano D’Orazio, uno dei pilastri dei Pooh. Batteria, voce e flauto traverso e anche uno degli autori dei testi, classe 1948. A dare l’annuncio della sua morte l’amico Bobo Craxi che su Twitter ha pubblicato una foto sorridente del musicista e la frase “Stefano amico mio. Suona e scrivi anche da lassù. Ciao!“.

“Era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato”. Frasi spezzate, un grido iniziale, un invito a pregare, le firme. Così i compagni di avventura di tanta parte della vita di Stefano D’Orazio, gli altri componenti dei Pooh, lo salutano sulla pagina Fecebook di uno di loro, Dodi Battaglia: “STEFANO CI HA LASCIATO!”.

E poi “Due ore fa… era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato… oggi pomeriggio, dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando… poi, stasera, la terribile notizia. Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa. Preghiamo per lui. Ciao Stefano, nostro amico per sempre… Roby, Dodi, Red, Riccardo”.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli