34.1 C
Palermo

Coronavirus, focolai in due Rsa a Palermo: oltre 60 i contagi

DaLeggere

Sale l’allerta Coronavirus nella Rsa “Sereni Orizzonti” di via Messina Marine a Palermo. Dei giorni scorsi la notizia di decine di contagiati, tra ospiti e operatori: oggi il nuovo allarme della Fp Cgil, sono 66 in tutto i casi di Coronavirus nella struttura.

Il sindacato ha ricevuto conferma dalla direzione di Udine dello stato di emergenza. Attualmente sono 66 i positivi. Una ventina, secondo quanto riferisce la sigla. “I sociosanitari – dicono – hanno contratto il virus e ci sono solo tre gli infermieri che si alternano, con turni massacranti, nei cinque piani dell’edificio per assistere 74 pazienti”.

“Stamattina abbiamo inviato una nota all’Asp e al prefetto per sollecitare la messa in sicurezza delle persone presenti nella struttura e l’invio di personale che possa dare il cambio agli operatori già stremati oltre che impauriti”.

Pare che nel corso del weekend i casi siano aumentati in modo esponenziale tra gli operatori che, grazie al drive-in della Fiera del Mediterraneo, hanno effettuato altri tamponi risultati positivi. Alcuni di loro erano negativi al test rapido effettuato presso la struttura.

I tre casi più gravi sono stati trasportati dalla Rsa al pronto soccorso. Un altro focolaio, fa sapere il sindacato, sarebbe scoppiato presso la Casa di Riposo Santissimo Salvatore di via Altarello. Anche qui sarebbero coinvolti degenti e operatori. “Ci risulta che ancora l’Asp non abbia effettuato il primo screening necessario per capire e circoscrivere la situazione prima che la stessa degeneri come all’Istituto Geriatrico Siciliano“.

 


Articoli correlati:

Focolaio in Rsa a Palermo: operatori e pazienti positivi al Covid

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli