34.1 C
Palermo

Emergenza Covid, nuovo polo infettivologo al Cto di Palermo

DaLeggere

Tutto pronto per i lavori al Cto dell’Azienda ospedaliera Villa Sofia- Cervello di Palermo, destinato a diventare il Polo infettivologico della Sicilia occidentale secondo quanto previsto nel Piano redatto dalla Regione per l’implementazione delle terapie intensive nelle strutture sanitarie siciliane.

All’interno del Cto saranno realizzati 93 posti letto, di cui 55 di degenza ordinaria – suddivisi in 45 di Malattie Infettive e 10 di Pneumologia -, 14 di Terapia Intensiva Uti e 24 di Terapia Intensiva respiratoria Utir, in linea con le priorità dell’emergenza Covid19. Inoltre verrà realizzato un laboratorio multi specialistico per le emergenze, unitamente ad un’area di radiodiagnostica dedicata (Tac, Rx, etc).

Durante un sopralluogo, il direttore generale dell’Azienda Walter Messina e l’ingegnere Tuccio D’Urso, nominato soggetto attuatore dal presidente della Regione, è stata evidenziata la “particolare complessità dell’intervento“. Dovranno essere adeguate infatti le aree dei due principali ospedali dell’Azienda che accoglieranno i reparti ed i servizi attualmente operanti all’interno del Cto.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli