21.5 C
Palermo

Traffico di droga smantellato nell’Agrigentino: tre arresti

DaLeggere

Cellulari o altri beni quale pegno per l’acquisto della droga. È uno dei retroscena dell’operazione dei carabinieri della Tenenza di Ribera (Agrigento) che hanno eseguito tre misure cautelari (due arresti domiciliari e un obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria) nei confronti di due fratelli tunisini di 32 e 34 anni e di una 20enne romena.

Tutti sono accusati di aver gestito un fiorente spaccio di eroina, cocaina, marijuana e crack, usando come base d’appoggio la loro abitazione a Ribera.

Per i militari, i tre avrebbero iniziato a farsi consegnare dagli clienti insolventi cellulari o altro materiale quale pegno per l’acquisto dello stupefacente, in attesa del saldo del debito accumulato con la banda.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli