18.6 C
Palermo

Minacce a Giorgia Meloni e alla figlia: identificato un 27enne del Siracusano

DaLeggere

Minacce al Premier Giorgia Meloni e alla figlia, identificato il presunto autore: sarebbe un 27enne disoccupato del Siracusano, ora indagato per violenza privata aggravata nei confronti del presidente del Consiglio. Su disposizione della Procura di Siracusa, la polizia di Stato ha eseguito una perquisizione nei confronti dell’uomo. Le minacce di morte erano state fatte su Twitter in risposta alla possibile intenzione del governo di eliminare il reddito di cittadinanza.

Nonostante l’utente utilizzasse uno pseudonimo, le attività tecnico-investigative hanno permesso l’identificazione dell’uomo. L’autorità giudiziaria ha disposto la perquisizione domiciliare ed informatica nei confronti del 27enne. Gli uomini specializzati del Centro di Sicurezza Cibernetica Sicilia Orientale della polizia postale e della Digos hanno sequestrato apparecchiature informatiche e l’account social utilizzato.

Solidarietà nei confronti di Giorgia Meloni sono arrivati pure dal presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani che ha espresso i suoi “più profondi sentimenti di solidarietà e di rinnovata stima per l’azione che sta portando avanti anche sulla necessaria rivisitazione del reddito di cittadinanza”. Prima che il presunto autore del gesto fosse identificato, il numero uno di Palazzo d’Orleans, ha inoltre dichiarato di confidare nella celerità delle forze di polizia, definendo l’azione intimidatoria come “frasi sconsiderate, manifestate vigliaccamente attraverso una piattaforma social, che non fanno altro che alimentare odio”.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli