27.5 C
Palermo

Nakajima affitta Massimo e Politeama, Lagalla replica a Schifani: “Un bene per la città”

DaLeggere

Il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, replica al presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, dopo le sue dichiarazioni sulla decisione di affittare i teatri Massimo e Politeama al miliardario giapponese Kaoru Nakajima. Quest’ultimo infatti ha deciso di festeggiare il suo compleanno, con oltre 1.400 invitati, il 3 novembre prossimo a Palermo. “C’è un limite a tutto“, ha detto Schifani pensando anche alle eventuali falle alle misure di sicurezza per la presenza di “figure di rilievo” che sicuramente ci saranno.


Miliardario affitta Massimo e Politeama per il compleanno: l’irritazione di Schifani


“Leggo la reazione del Presidente della Regione all’iniziativa promossa a Palermo dal magnate giapponese Nakajima, con particolare riferimento al temporaneo affitto del Teatro Massimo e del Teatro Politeama”, scrive Lagalla in una nota.  “A parte l’autonomia decisionale dei relativi consigli d’amministrazione e la constatazione che l’evento era già programmato in periodo Covid e poi differito, ritengo legittime le osservazioni del governatore che, di certo, potranno essere prese nella debita considerazione in future ed eventuali occasioni consimili, previa la formulazione di indirizzi regolamentari che in atto mancano”. 

Ad oggi – conclude Lagalla – ogni contraria determinazione risulterebbe tardiva e costituirebbe comunque un vulnus per la città che comunque si giova della opportunità che la qualificata e numerosa rappresentanza internazionale potrà fornire all’economia locale e alla promozione dell’immagine cittadina. Infine, reputo francamente eccessiva ogni preoccupazione per la sicurezza che, in ogni caso, sarà ampiamente garantita dai competenti e locali organi di vigilanza e controllo del territorio”.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli