6.3 C
Palermo

Coronavirus, Berlusconi lascia l’ospedale: “La mia prova più dura”

DaLeggere

Milano. Silvio Berlusconi ha lasciato il San Raffaele di Milano dove era ricoverato dal 3 settembre dopo essere risultato positivo al tampone per il Covid-19.

Appena dimesso ha ricevuto gli applausi dei sostenitori in attesa nel cortile. In tanti erano affacciati dalle finestre dei padiglioni vicini Berlusconi è uscito in abito blu, camicia azzurra, cravatta blu a pois e con addosso la mascherina.

 “È stata la prova più pericolosa della mia vita, anche questa volta l’ho scampata“, ha detto lasciando l’ospedale. “La condivisione che ho sentito attorno mi ha consentito di superare i momenti più difficili, che sono stati tanti nei primi tre giorni. Ognuno di noi è esposto al rischio di contagiare gli altri, rinnovo a tutti l’appello alla massima responsabilità personale e sociale Il mio pensiero va prima di tutto ai tanti malati di Covid e alle loro famiglie”.

Poi Berlusconi ha ringraziato i “tanti rappresentanti delle istituzioni, a cominciare dal presidente Mattarella, e anche da moltissimi cittadini estranei alla politica. Da tanti sostenitori ma anche da tanti avversari politici”.

Probabilmente, stando a quanto appreso, l’ex Premier resterà in isolamento, nella sua residenza di Arcore finché non avrà un secondo tampone negativo. Il presidente di Forza Italia era stato ricoverato nella notte del 3 settembre al San Raffaele di Milano dove ha trascorso 12 giorni.

 


Articoli correlati:

Marina Berlusconi positiva al Covid in isolamento domiciliare

Marta Fascina positiva al Covid, la compagna di Berlusconi in “quarantena”

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli