26.2 C
Palermo

Coronavirus, Musumeci: “L’Ue ci ha dimenticati e ne paghiamo il prezzo”

DaLeggere

“Il prezzo del Covid lo pagano la Sicilia e il resto degli italiani”, a dirlo è il presidente della Regione Nello Musumeci che invoca l’attenzione dell’Europa: “Vorrei che ragionassero di questo al vertice europeo del 23 settembre”.

“Sono oltre 60 i positivi arrivati con la Open Arms a Palermo. A questi si aggiungono quelli già presenti in Sicilia e quelli che hanno test in corso. Il tutto mentre la ‘zona rossa‘ istituita ieri si è rivelata una scelta tempestiva con il numero dei positivi nella comunità di Palermo cresciuto oltre le 100 unità”.

Il governatore poi, allarga la prospettiva a Lampedusa: “È di nuovo stracolma come lo sono i porti siciliani che stanno scoppiando. L‘Europa – continua Musumeci – è assente sul suo fronte più scoperto: il Mediterraneo. Lo hanno abbandonato e l’Occidente non può fare finta di niente. 

Strafottenza e realtà capovolta, secondo il numero uno di Palazzo d’Orleans sarebbero gli strumenti per far passare “quelli che difendono i diritti umani per razzisti. Quelli che se ne fregano della salute degli ultimi, sono pronti per la canonizzazione. In un mondo che va al contrario nessuno si deve poi lamentare se la paura genera insicurezza. E di insicurezza, si sa, si alimentano i totalitarismi, non le democrazie”.

 


Articoli correlati:

Coronavirus, Salvini: “Focolaio a Palermo, Roma dimentica la Sicilia”

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli