21.4 C
Palermo

Regione e “Io compro siciliano” per valorizzare gli alimenti siciliani

DaLeggere

È stato sottoscritto oggi un protocollo d’intesa tra l’assessorato regionale all’Agricoltura e “Io compro siciliano” per valorizzare i prodotti alimentari siciliani con elevato standard. L’obiettivo è favorirne la diffusione attraverso azioni mirate di marketing a livello nazionale e internazionale.

La firma dell’accordo è avvenuta nei saloni della presidenza della Regione. Inizialmente, era prevista nella Sala Martorana di Palazzo Comitini ma a causa di un sospetto caso di Covid, che avrebbe colpito un dipendente dell’archivio, l’organizzazione è stata costretta ad annullare tutto.

Tra gli altri, erano presenti, il presidente della Regione, Nello Musumeci, gli assessori regionali all’Agricoltura e al Territorio, Edy Bandiera e Toto Cordaro, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e i fondatori di “Io compro siciliano”, Giuseppe Giorgianni, Davide Morici e Francesco Caravello.

La collaborazione tra l’Assessorato all’Agricoltura e “Io Compro Siciliano” permetterà di realizzare interventi di valorizzazione e promozione delle eccellenze siciliane, grazie alla forza comunicativa del concept esploso in tempo di lockdown per il Covid-19.

A firmare l’accordo, l’assessore Edy Bandiera:“Fin dal primo momento dell’insediamento del nostro Governo abbiamo impresso una forte accelerazione affinché si giungesse all’utilizzo, da parte delle aziende siciliane, del marchio ‘QS’ Qualita’ Sicura, garantita dalla Regione Siciliana. Nei prossimi mesi,infatti, i consumatori di tutta Europa, potranno finalmente acquistare i primi prodotti con il nostro marchio,sinonimo di elevato standard qualitativo, controllato e certificato”.

 

 

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli