32.5 C
Palermo

Teatro Massimo, gran debutto per “Manon Lescaut” di Puccini

DaLeggere

Gran debutto al Teatro Massimo di Palermo per “Manon Lescaut”. Fino al 24 ottobre sipario aperto per la terza opera che rese Puccini famoso in tutto il mondo.

Per questa edizione sono stati allestiti solo 200 posti a causa delle normative anti-Covid. A sostituire Angela Gheorghiu nella interpretazione di Manon è Anna Pirozzi. La Gheorghiu, infatti, è in quarantena nel suo Paese. Accanto alla Pinozzi, invec, il De Grieux di Yusif Eyvazof, che ha riscosso a Palermo tanto successo nel galà della scorsa estate con Anna Netrebko.

L’opera è tratta da un romanzo del 700, scritto dall’Abate Prevost. Puccini chiese a Giulio Ricordi di renderla un’opera e nel 1893 il libretto fu realizzato da una collaborazione tra Marco Praga, Domenico Oliva, Luigi Illica, lo stesso Ricordi, Giuseppe Adami, Ruggero Leoncavallo e Puccini.

Il racconto narra di una bella ragazza che si innamora dello studente De Grieux per poi scegliere una vita di lusso e ricchezza con il vecchio Geronte. Quando Manon però viene sorpresa a rubare, Geronte la fa arrestare e subito dopo morirà dopo essere stata deportata oltre oceano.

Il secondo atto vede un sensuale duetto d’amore evidenziato dalla musica diretta da Jader Bignamini, tra i più famosi direttori italiani. Per il ruolo di protagonisti nel secondo cast: Maria José Siri e Carlo Ventre. Lo spettacolo sarà replicato fino al 24 ottobre.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli