11.3 C
Palermo

Palermo, in commissariato una “stanza rosa” per le vittime dei reati

DaLeggere

Una “stanza rosa” per le fasce deboli che sono vittime o testimoni di reati. È l’iniziativa che ha preso corpo all’interno del commissariato di polizia “Oreto – Stazione” di Palermo.

Oggi si celebra la “Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza“, con questa iniziativa si è voluto puntare l’obiettivo verso i più piccoli “da sempre campione significativo delle fasce deboli della nostra società”.

Con la “stanza rosa” si è scelto di “creare un’area a sé stante e distante da quelle deputate alle ordinarie attività degli uffici di polizia e si è ritenuto di riprodurre un ambiente protetto ove possano essere ascoltate vittime e testimoni di reati, rientranti a vario titolo nella categoria delle cosiddette ‘fasce deboli’ ” .

Il locale si trova al quarto piano del commissariato, l’iniziativa replica quella che già applicata con successo alla Squadra Mobile e all’interno della Divisione di polizia Anticrimine della questura.

“Non risponde soltanto all’esigenza di tutelare le vulnerabilità della nostra popolazione, ma è ulteriore contromisura ai casi di violenze di genere e di violenze domestiche che, in concomitanza del recente lockdown, hanno registrato una pericolosa impennata”.

 

Leggi il post su Facebook:

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli