32.5 C
Palermo

Covid, Orlando: “I sindaci siano sempre informati correttamente sui dati”

DaLeggere

Ripetutamente e formalmente ho chiesto, come credo che tutti noi chiediamo e pretendiamo, che i dati siano veritieri e siano comunicati con costante periodicità”.

A parlare è il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che fa riferimento ai dati inerenti al Coronavirus.

“Da questo punto di vista – continua – ancora lo scorso 13 novembre, ho avuto assicurazione dai ministri Speranza e Azzolina e dal presidente Musumeci – ciascuno per la propria competenza – sulla entità dei dati; così come ho avuto conferma che, ove si riscontrasse che i dati cambiano in peggio, io venga avvertito come vengano avvertiti tutti i sindaci siciliani”. 

“E che tutti i Sindaci vengano soprattutto avvertiti per tempo per consentire di adottare tutti i provvedimenti necessari. Le notizie di stampa su ambiguità e criticità nel sistema dei dati ospedalieri impongono di pretendere che i Sindaci siano correttamente informati. È molto grave la mancanza di chiarezza, che denuncia e produce confusione istituzionale e alimenta sfiducia e allarme da parte dei cittadini”.

 


Articoli correlati:

Covid e scuola, Orlando: “Screening efficaci o stop alle lezioni”

Coronavirus, Orlando: “Scuole aperte ma servono screening efficaci e dati”

Coronavirus, Orlando chiude le scuole dell’obbligo a Palermo (Video)

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli