34.1 C
Palermo

Covid, il virus non lascia l’Italia: morti e contagi in aumento. Record di tamponi

DaLeggere

Il Coronavirus non abbandona ancora l’Italia. Sono stati 1.786 i casi di contagio registrati ieri, nel giro di 24 ore, dal ministero della Salute. Ben 146 in più rispetto al giorno precedente. Giornata record, invece, per i tamponi effettuati: 108.019.

Sale a 304.323 il totale dei contagiati comprese vittime e guariti dall’inizio della pandemia ad oggi. Sfortunatamente, c’è stato un incremento delle vittime che dalle 20 del 23 settembre alle 23 del giorno successivo sono aumentate facendo salire il numero dei morti fino a 35.781. In nessuna regione si registrano zero casi.

In Lombardia ci sono stati 10 decessi nelle ultime 24 ore: totale 16.935 morti. Qui, in sole 24 ore si sono verificati altri 229 nuovi casi di contagio a fronte di 21.369 tamponi effettuati (totale complessivo: 2.012.281).

“È  ancora dura – ammette il ministro della Salute, Roberto Speranzaserve l’impegno di tutti, i prossimi mesi non saranno facili e servirà l’impegno di tutti. La situazione in Europa è seria e non può essere sottovalutata. I numeri del contagio stanno crescendo costantemente nelle ultime settimane”.

“Nonostante il giudizio positivo del centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), che ha collocato oggi l’Italia tra i paesi a basso rischio, credo che dobbiamo tenere i piedi per terra e continuare ad investire sulla linea della prudenza”.

 


Articoli correlati:

Covid-19, Speranza: “Il virus circola ancora, ci attendono mesi difficili”

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli