11.3 C
Palermo

Dissequestrata la miniera di Pasquasia, Amato: “Ora la bonifica”

DaLeggere

La miniera di Pasquasia è stata dissequestrata dalla Procura di Gela e adesso si attende la bonifica del sito. Venuto meno l’ostacolo legato al sequestro, la candidata sindaco del Movimento 5 Stelle a Enna, Cinzia Amato, ne chiede la bonifica e la riqualificazione: “Non ci sono più scuse – dice -adesso la Regione Siciliana deve provvedere”.

“Grazie all’enorme quantità di acciaio presente e di altri materiali riciclabili – aggiunge – c’è la possibilità di ridurre fortemente i costi per la riqualificazione dell’area. Occorre, dunque, che la Regione predisponga un bando che preveda lo smaltimento dei metalli e degli altri materiali presenti nell’area: enormi quantità di acciaio, ma anche rame e alluminio, che potrebbero essere recuperati per la messa in sicurezza e la bonifica del sito”.

“Da anni, con il Movimento 5 Stelle – conclude – siamo impegnati nel proporre una seria riconversione dell’intera area,secondo le tendenze e le sensibilità attuali, avendo in mente obiettivi chiari: Pasquasia, da problema, deve diventare una risorsa”.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli