31.3 C
Palermo

Manca il numero legale alla Camera: il nuovo Dpcm a rischio rinvio

DaLeggere

Roma. Maggioranza in caos in Parlamento. La votazione sul nuovo decreto governativo sulle misure anti-Covid a rischio rinvio: quaranta deputati ieri sera erano assenti perché in “isolamento fiduciario”, questo ha fatto venir meno il numero legale previsto dal regolamento della Camera.

Problema non da poco soprattutto in vista della votazione, nelle prossime settimane, a maggioranza assoluta, dello scostamento di bilancio della nota di aggiornamento al Def e poi la manovra.

Sempre ieri sera, inoltre, l’opposizione non ha mandato i suoi esponenti nell’emiciclo e questo ha fatto abbassare ulteriormente il numero dei deputati presenti in Aula.

La mancanza del numero legale potrebbe produrre un effetto slavina e inficiare la riunione del Consiglio dei Ministri prevista per oggi per varare la proroga dello stato d’emergenza al 31 gennaio 2021. Quello inserito nel precedente Dpcm, infatti, scadrà alla mezzanotte di oggi.

 

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli