7.4 C
Palermo

Covid, stop alla movida nel weekend: a Palermo divieti dalle 21 alle 5

DaLeggere

Stop alla movida a Palermo, l’ha deciso il sindaco Leoluca Orlando per il contenimento dei contagi da Coronavirus. Dopo l’incontro di oggi con il comitato ordine e sicurezza è stata emanata l’ordinanza che vieta di stazionare davanti ai locali dalle 21 alle 5. Le disposizioni, in vigore da domani e fino al 13 novembre, toccano una grande area della città in cui si concentra il maggiore afflusso di persone (LEGGI L’ ELENCO IN BASSO).

Al termine della riunione con il comitato provinciale convocato dalla prefettura e con la partecipazione anche dell’Asp, si è preso atto che data l’emergenza occorre un’ulteriore stretta. Non cambiano le modalità di apertura e chiusura degli esercizi commerciali, per i quali valgono le regole dell’ultimo Dpcm.

Le zone colpite dall’ordinanza potranno essere attraversate, è consentito l’accesso e il deflusso dagli esercizi commerciali e naturalmente è possibile raggiungere e lasciare le proprie abitazioni. Tutte le violazioni saranno punite con sanzione amministrativa pecuniaria che va da 400 a 1.000 euro.

Le aree interessate:

Quartiere Tribunali Castellammare il cui perimetro è fissato nelle seguenti vie:  Via Lincoln – Piazza Giulio Cesare – Via Maqueda – Via Cavour – Piazza XIII Vittime – Via Filippo Patti – Litorale (dal prolungamento ideale di Via Filippo Patti al prolungamento di Via Lincoln) ricadenti nella 1^ Circoscrizione;

Quartiere Palazzo Reale Monte di Pietà il cui perimetro è fissato nelle seguenti vie: – Corso Tukory – Corso Re Ruggero – Piazza Indipendenza – Corso Calatafimi – Vicolo a Porta Nuova – Corso Alberto Amedeo – Piazza Vittorio Emanuele Orlando – Via Volturno – Piazza Giuseppe Verdi – Via Maqueda ricadente nella 1^ Circoscrizione;

Quartiere Politeama Libertà il cui perimetro è fissato nelle seguenti vie: Via Filippo Patti- Piazza XIII Vittime – Via Cavour – Piazza Giuseppe Verdi – Via Volturno – Piazza Vittorio Emanuele Orlando – Via Giovanni Pacini – Limite (ex sede) della strada ferrata PA/TP – Delimitazione ovest impianti ferroviari delle stazioni Lolli e Notarbartolo – Via G. Damiani Almejda – Via Piersanti Mattarella – Muro di cinta di Villa Trabia – Piazza Luigi Scalia – Via Giorgio Montisoro – Via Libertà – Piazza Francesco Crispi – Via delle Croci – Recinzione nord-ovest dell’Ucciardone – Piazza Carlo Giacchery – Via Cristoforo Colombo – Linea perpendicolare a Via Cristoforo Colomba condotta dal cancello (accesso nord) dell’area portuale al mare – Litorale (da detta linea all’asse prolungato di Via Filippo Patti) – Via Sampolo – Via Salvatore Puglisi – Via Andrea Cirrincione – Via Vincenzo Fuxa e suo prolungamento ideale al Muro di cinta del Parco della Favorita – Piazza Leoni – Vie dei Leoni – Viale Emilia – Via Empedocle Restivo – Via Marche – Viale delle Alpi – Via Daidone – Via Umberto Giordano – Via Notarbartolo ricadenti nella 8^ Circoscrizione.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli