25.7 C
Palermo

“Ti ammazzo, poi massacravano la madre”: due arresti a Palermo

DaLeggere

Una donna di 39 anni e un ragazzo di 20 sono stati arrestati dalla polizia di Palermo perché avrebbero picchiato la madre. Nel primo caso, la 39enne avrebbe aggredito la madre “per futili motivi” con schiaffi, calci e pugni, minacciandola di morte e provocandole lesioni guaribili in 25 giorni. La donna, che si trova adesso nel carcere di Pagliarelli ha anche violato il divieto di avvicinamento e il divieto di dimora che le era già stato imposto.

Il ventenne, invece, è stato accusato dal fratello minore di picchiare la madre. Gli agenti sono intervenuti in un appartamento del centro di Bagheria dove hanno trovato la donna visibilmente impaurita e con vistosi lividi sul braccio e sul collo.

La mamma ha raccontato come i litigi col figlio andassero avanti ormai da tempo. L’ultimo sarebbe stato provocato dal rifiuto della donna di consegnargli le chiavi dell’automobile. Il giovane è stato arrestato e condotto nel carcere Cavallacci di Termini Imerese.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli