7.4 C
Palermo

Palermo, l’omaggio del Teatro Libero a Gigi Proietti in streaming

DaLeggere

Prosegue il grande impegno per la cultura del Teatro Libero di Palermo attraverso una programmazione che coinvolge tutte le età. Venerdì 20 alle 21 sarà infatti ricordato il grande maestro Gigi Proietti, scomparso il 2 novembre scorso, con una #Videomemoria, visibile in streaming sui canali Facebook e Youtube. A fare una chiacchierata virtuale con l’attore sarà Beno Mazzoneù.

Saranno mostrati anche video inediti di Proietti, parte di un prezioso archivio del progetto “Videomemoria dell’attore”, realizzato negli anni ’90 per il laboratorio teatrale universitario e il Teatro Libero, per contribuire allo studio della capacità artistica dell’attore.

“Un omaggio – sottolinea il direttore del Libero, Luca Mazzone – che siamo lieti di condividere in memoria della specificità dell’attore-maestro italiano, della sua personalità e per approfondire il pensiero di un artista inimitabile del panorama teatrale italiano”.

teatro libero
Il Teatro Libero di Palermo

Il cartellone, prosegue anche sabato 21, sempre alle 21, con #PodcastLive, Alkestis, spettacolo ispirato liberamente all’omonimo mito e rielaborato in chiave contemporanea, con la drammaturgia di Manlio Marinelli e la regia di Lia Chiappara. Sul palcoscenico Giorgia Coco, Matteo Contino, Francesco Gulizzi, Luca Iervolino, Viviana Lombardo, Rosario Sparno ed Enrica Volponi.

Si narra la storia di una città, sospesa tra la favola surreale e la schiacciante cronaca contemporanea dove, una comunità devastata dalla guerra, trepida per il destino di Alkestis, eroina positiva in un mondo che sembra avere smarrito tutta la fede in un domani migliore. È il racconto di personaggi surreali, di anti-eroi privi di ogni speranza che si trascinano in un dolore cronico e a tratti grottesco, riflesso di un’umanità ormai dispersa.

Il Teatro Libero dunque non si ferma e nonostante le difficili restrizioni per il Covid, prosegue a grandi passi nel suo grande impegno, al momento in streaming, per la diffusione dell’arte contemporanea in tutte le sue forme. Buona visione.

 

Leggi il post su Facebook:

 

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli