11.3 C
Palermo

“Spariti 40mila euro”: tutore di sostegno nei guai nel Trapanese

DaLeggere

Era stato nominato suo giudice tutelare ma avrebbe carpito la fiducia di un’anziana invalida di Castelvetrano, Trapani, sottraendole 40mila euro. La somma è stata sequestrata questa mattina dalla locale  Tenenza della guardia di finanza. Il provvedimento è stato disposto dal gip su richiesta della procura di Marsala, nei confronti di un familiare della donna che non è autosufficiente

Il denaro, secondo le ricostruzioni, sarebbe stato distratto in quattro anni. Le indagini avrebbero accertato che l’uomo, legittimato dal giudice in qualità di amministratore di sostegno a gestire il patrimonio della vittima, fra il 2013 e il 2017, si sarebbe appropriato indebitamente di 40mila euro utilizzandoli per finalità estranee alle necessità dell’anziana.

Adesso è indagato per peculato: l’accusa ipotizzata, infatti, è che si sarebbe appropriato di denaro di cui aveva la disponibilità nell’esercizio delle pubbliche funzioni attribuitegli dal giudice tutelare. Il tribunale di Marsala ha provveduto a nominare un nuovo tutore della donna.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli