19 C
Palermo
lunedì 17 maggio 2021 - Ultimo aggiornamento alle 02:14

“Donne in lingua spagnola”, la poetessa Ana Rossetti incontra i lettori: come partecipare

DaLeggere

Coprifuoco, Speranza: “Dati in miglioramento, si può allentare”. Domani la cabina di regia

“Con dati in miglioramento possiamo allentare e poi superare il coprifuoco” in Italia. Lo dice il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante la sua visita agli Internazionali d’Italia di Tennis a Roma. 

Coronavirus in Italia, 5753 contagi e 93 morti: il bollettino del 16 maggio

Sono 5.753 i contagi da Coronavirus in Italia oggi, 16 maggio, secondo i dati regione per regione nel bollettino della Protezione Civile.

Covid, gli effetti dei vaccini in Italia: crollo dei contagi e dei morti

Trentacinque giorni dopo la prima dose di vaccino, il rischio decesso per Covid cala del 95%; il rischio di ricovero del 90%; quello di contrarre l’infezione dell’80%.

Coronavirus, superata la soglia dei 27 milioni di somministrazioni in Italia

Sono 27.011.116 le dosi di vaccino contro il Covid somministrate in Italia e 8.475.672 (pari al 14,30% della popolazione) le persone che hanno ricevuto anche la seconda dose.

L’Instituto Cervantes di Palermo, nell’ambito del ciclo di conferenze a tema “Donne in lingua spagnola”, propone per martedì 27 aprile, dalle 16,30, l’incontro in streaming con la poetessa Ana Rossetti, organizzato in collaborazione con la Cattedra di Letteratura Spagnola dell’Università degli Studi di Palermo. A introdurre la poetessa spagnola ai partecipanti collegati alla conferenza saranno i professori Assunta Polizzi, Luca Cerullo e Ambra Pinello.

Ana Rossetti parlerà della sua opera poetica e dialogherà con gli studenti universitari del corso di traduzione letteraria che, già nei mesi precedenti, hanno letto e tradotto una selezione di poesie della sua antologia “Fuori campo”. Nata a San Fernando Cadice (1950) la Rossetti ha all’attivo diverse pubblicazione di raccolte, tra le quali: Los Devaneos de Erato (1980, Premio Gules), Indicios vehementes, Devocionario (1985, Premio Internacional Rey Juan Carlos I), Yesterday, Punto umbrío, La Ordenación, Llenar tu nombre y Deudas contraídas. 

Ha ricevuto, inoltre, la Medaglia d’argento di Andalusia per la sua opera completa e il Premio Meridiana, assegnato dall’Istituto Andaluso della Donna. Coltiva la narrativa e dal 1997 anche la letteratura infantile. Al termine della conversazione si svolgerà un recital bilingue, in spagnolo e in italiano, di poesie selezionate dall’antologia della sua opera completa: “Fuori campo”.

Il ciclo di incontri “Donne in lingua spagnola” si pone l’obiettivo – attraverso un programma di conferenze on line – di divulgare l’attività artistica, a volte poco conosciuta, di esponenti donne del panorama culturale spagnolo e ispano-americano, esempi di personalità forti e straordinarie, di riferimento per le nuove generazioni. L’incontro, che si svolgerà in lingua spagnola, a partecipazione gratuita, sarà fruibile in streaming attraverso la piattaforma Zoom. Per iscriversi è necessario mandare una email all’indirizzo cultpal@cervantes.es, così da poter riceve il link e la password per accedere. È possibile richiedere le credenziali entro le 12 di martedì 27 aprile.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

Delitto Roberta Siragusa, il 26 maggio incidente probatorio davanti al gip

L'incidente probatorio per l'omicidio di Roberta Siragusa si svolgerà il 26 maggio davanti al gip di Termini Imerese Angela Lo Piparo. 

In Sicilia centri per l’assistenza dei migranti regolari in ogni provincia: il bando

In ogni provincia siciliana verrà attivato un centro polifunzionale per l'assistenza ai circa 190 mila migranti regolari presenti nell'Isola.

Covid in Sicilia, 405 nuovi contagi e 3 morti in un giorno: il bollettino

I dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute: ecco le rilevazioni del 16 maggio.

La droga nascosta nelle mutande, 53enne incensurato in manette a Belpasso

In manette a Belpasso, Catania, un 53enne ritenuto colpevole di detenzione di droga ai fini di spaccio. Ad effettuare l'arresto i carabinieri della Stazione locale.

In casa con droga e munizioni, 21enne dai domiciliari al carcere nel Catanese

I carabinieri della Stazione di Belpasso hanno arrestato un pregiudicato di 21 anni del posto, in esecuzione di una ordinanza di aggravamento della misura cautelare.