29.8 C
Palermo

Messina Denaro, la scientifica ancora al lavoro sull’auto del boss

DaLeggere

La polizia scientifica è ancora al lavoro sulla Giulietta di proprietà del boss mafioso Matteo Messina Denaro, trovata nel garage del figlio di Giovanni Luppino, l’autista del capomafia arrestato con lui lunedì mattina alla clinica Maddalena. L’auto sarebbe stata acquistata nel gennaio del 2022 da Messina Denaro in una concessionaria auto di Palermo. I documenti della macchina sono stati trovati nel covo di vicolo San Vito individuato martedì dai carabinieri.


Messina Denaro, la Giulietta del boss ritrovata vicino all’abitazione dell’autista


Il contratto di acquisto della Giulietta era intestato a una anziana disabile di 86 anni, madre di Andrea Bonafede, il geometra di Campobello di Mazara che avrebbe prestato l’identità al boss. Alla donna è intestata anche la Fiat 500 data in permuta alla concessionaria. La Giulietta è stata acquistata in contanti per 10mila euro.

 

 


LEGGI ANCHE:

Messina Denaro, le ultime parole del boss prima dell’arresto: “È finita”

Caccia ai covi di Messina Denaro, non è finita: perquisizioni in un altro edificio

Luppino resta in carcere, “pizzini” addosso all’autista di Messina Denaro

Messina Denaro, chi è l’autista trovato con un serramanico: convalidato l’arresto

Messina Denaro, trovato il terzo covo del boss e un libro mastro con numeri e sigle

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli