27.5 C
Palermo

VIDEO | Omicidio Cecchettin, Turetta è in Italia: dall’aeroporto di Venezia al carcere

DaLeggere

Filippo Turetta, il 21enne arrestato per l’omicidio dell’ex fidanzata Giulia Cecchettin, è arrivato questa mattina a Venezia su un volo militare partito da Roma e che ha fatto scalo a Francoforte, città tedesca non distante dal carcere di Halle dove il giovane è stato detenuto una settimana. Scortato da agenti del Servizio cooperazione internazionale della polizia (Scip) e agenti tedeschi, il giovane ha ricevuto negli uffici della polizia di frontiera l’ordinanza di custodia cautelare. Quindi, accompagnato dai carabinieri, ha lasciato l’aeroporto di Venezia per un viaggio di circa un’ora fino al carcere Montorio di Verona.

Dietro le sbarre lo aspetta un primo passaggio in infermeria, per verificare le condizioni generali di salute, e tutte quelle procedure burocratiche dell’ufficio matricole prima di essere portato in una cella del reparto protetti, una precauzione che si prende per motivi di sicurezza per evitare possibili ritorsioni o disordini all’interno del carcere data anche l’attenzione della stampa sul caso. Il 21enne sarà in isolamento, sorvegliato 24 ore su 24 per evitare gesti autolesivi, in una cella spoglia di due metri per tre. I primi a poterlo incontrare saranno i suoi difensori, gli avvocati Giovanni Caruso ed Emanuele Compagno.

I genitori, papà Nicola e mamma Elisabetta, invece, dovranno essere autorizzati prima di varcare l’ingresso della casa circondariale, il che avverrà probabilmente dopo l’interrogatorio di garanzia in programma all’inizio della prossima settimana. Turetta non dovrebbe essere interrogato prima di lunedì 27 novembre, comunque entro cinque giorni, dal gip di Venezia Benedetta Vitolo. All’interrogatorio, da quanto si apprende, sarà presente il pm Andrea Petroni (non è necessaria la presenza della pubblicazione accusa, ndr) che potrebbe chiedere un aggravamento rispetto ai reati contestati di omicidio e il sequestro di persona, anche l’occultamento di cadavere.

 

 

 


LEGGI ANCHE:

Giulia Cecchettin, Turetta oggi in Italia: in isolamento e sorvegliato a vista

Giulia Cecchettin, Filippo Turetta domani in Italia. Le indagini: cosa sappiamo

L’ultima beffa, Giulia Cecchettin pagò la cena a Turetta prima di essere ammazzata

Giulia Cecchettin: le coltellate, il sangue, la fuga. Ecco la ricostruzione dell’orrore

Giulia Cecchettin, il padre: “Ragazze denunciate per salvarvi”. Stasera la fiaccolata: videodiretta

Giulia Cecchettin, l’arresto di Filippo Turetta: ecco la ricostruzione

Delitto Giulia Cecchettin, lo hanno preso: Filippo Turetta arrestato in Germania

Giulia Cecchettin, ecco chi è Filippo Turetta: il “bravo ragazzo” in fuga da una settimana

Giulia Cecchettin, uccisa a coltellate su testa e collo: poi gettata in un dirupo

 

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli