27.5 C
Palermo

Disabilità e inclusione con “Unalottaxlavita”, l’incontro all’Ars: ecco quando

DaLeggere

L’Associazione unalottaxlavita, in occasione del suo decennale di attività, torna a scendere in campo a sostegno degli ultimi e al fianco dei più deboli, una mano sul cuore e l’altra tesa verso chi soffre. Con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Palermo e della Regione Siciliana, il prossimo venerdì 15 dicembre alle 10.15 presso la Sala Pier Santi Mattarella dell’Assemblea Regionale, si terrà il 10° meeting nazionale su Disabilità e Inclusione. A presiedere l’incontro Gabriele Montera, presidente nazionale di unalottaxlavita, affiancato dai relatori Antonella Radicelli, presidente cooperativa sociale LiberaMente; Loredana Chiamone Presidente associazione Con.Vi.Vi l’autismo aps; Antonino Centineo, pediatra; Marzia Musso vice presidente ens Palermo; Claudia Tripi psicologa e psicotarapeuta; Eloisa Gitto, professore ordinario di pediatria e direttore Uoc di patologia neonatale; Pino Apprendi, garante detenuti di Palermo; Reno Insarda, presidente nazionale enuip Italia; Fabio Salici, cisl sicet Palermo-Trapani.

Saranno presenti anche le on.li Nuccia Albano e Giovanna Volo, in rappresentanza degli assessorati regionali alla Famiglia e alla Salute Modera la giornalista Rosalinda Camarda. Al meeting interverranno inoltre l’ onorevole Ismaele La Vardera, vice presidente commissione antimafia all’ARS; prof. Roberto Lagalla, sindaco di Palermo; dott.ssa Rosalia Pennino, assessore politiche sociali comune di Palermo; on. Vincenzo Figuccia, deputato questore all’ARS; on.le Eddy Tamajo, assessore regione siciliana attività produttive.

Seguirà alle 20.15, presso i Cantieri Culturali alla Zisa, Cineteatro De Seta (via Paolo Gili 4) la 10° edizione del Gran Galà della Solidarietà. Un live show di circa tre ore con canti, balli, cabaret, magia e momenti di poesia. Madrina la cantante disabile Samantha, accompagnata dal rapper Marco Baruffaldi, ragazzo down vincitore di Tu Si Que Vales e testimonial dell’evento. Queste le dichiarazioni rilasciate dal presidente Gabriele Montera: “ tanto abbiamo fatto, ma tanto altro occorre fare. Riaccendere una speranza anche a Palermo è ancora possibile, ma con l’impegno di tutti, perché prima o poi da soli si è costretti a fermarsi”. La cittadinanza è invitata a partecipare

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli