11.3 C
Palermo

“Abusi edilizi”: sequestrata la palestra “Virgin” a Palermo

DaLeggere

Sigilli ai cancelli della palestra “Virgin” di via ventura a Palermo. La polizia municipale ha posto l‘impianto sotto sequestro per presunti abusi edilizi. I lavori di ampliamento effettuati pare non abbiano rispettato il progetto presentato prima della realizzazione delle opere.

A seguito di una lunga e complessa attività d’indagine – si legge in una nota del Comune – è emerso che per l’edificio preesistente era stata presentata presso gli uffici comunali una Dia per lavori di ristrutturazione. In realtà, l’intervento edilizio ha comportato una ristrutturazione con aumento della superficie utile che necessitava di permesso di costruire, omettendo così di corrispondere gli oneri di urbanizzazione per circa 60 mila euro e ottenendone un ingiusto vantaggio, con la partecipazione di funzionari della P. A. che avrebbero ritenuto legittima la Dia presentata, avendone concordato gli oneri da corrispondere in misura inferiore a quella legittima”.

Da ulteriori indagini, sarebbero emerse criticità tali da compromettere la staticità dell’edificio. La struttura preesistente non sarebbe adeguata secondo gli standard antisismici a sopportare il carico del nuovo organismo edilizi “con conseguente rischio per la pubblica incolumità”.

Nella stessa operazione – continuano dal Comune – sono stati sequestrati anche i conti bancari della società proprietaria dell’immobile per la cifra equivalente a circa 60 mila euro, frutto dell’ingiusto profitto ottenuto dalla omessa corresponsione degli oneri concessori”.

Raggiunta dalla notizia la “Virgin Active Italia”, la società che gestisce il ramo fitness che fa parte del Virgin Group di Richard Branson, ha diramato un comunicato: “In relazione al sequestro dell’edificio sito in via Gioacchino Ventura 11 a Palermo Virgin Active Italia comunica che ha un contratto di locazione ‘chiavi in mano’ con la proprietà dell’immobile e quindi si dichiara totalmente estranea ai fatti”.

Poi aggiungono: “Provvederemo a tutelare la nostra immagine lesa da questa vicenda nelle sedi opportune. A tutela dei suoi soci Virgin Active sospende momentaneamente gli abbonamenti”. 

 

 

 

 

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli