34.1 C
Palermo

Coronavirus, sindaci Pd: “Sanità allo sbando, ospedali siciliani nel caos”

DaLeggere

L’emergenza Coronavirus sempre più protagonista del dibattito politico. Ieri il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha chiuso le scuole dell’obbligo del capoluogo sostenendo di non riuscire ad ottenere dalla REgione i dati sui contagi negli istituti. Oggi sono i sindaci Pd a scagliarsi contro Palazzo d’Orleans.

Tutto è cominciato da quando la Sicilia è stata dichiarata “area arancione”. Da una parte, il presidente della Regione, Nello Musumeci, che ha parlato di “motivi politici” dietro la scelta di Palazzo Chigi. Dall’altra, l’opposizione che ha colto l’occasione per “politicizzare” il dibattito e chiedere le dimissioni del suo assessore alla Salute, Ruggero Razza.

Oggi si è svolta la videoconferenza dei sindaci dem, promossa dalla segreteria regionale del partito. Sottolineando le criticità legate alla pandemia hanno parlato di “completo fallimento del contact tracing”, di ritardo nei tamponi e mancato rafforzamento delle Usca e del personale medico“. Secondo i primi cittadini non si sarebbe fatto abbastanza per fronteggiare l’emergenza: “Il caos che regna nelle Asp e negli ospedali con medici e infermieri sotto stress, cittadini e pazienti abbandonati con poche e confuse informazioni”.

Il segretario regionale del Pd, Anthony Barbagallo, si è detto preoccupato per il comune di Trapaniper i problemi legati alle inefficienze del sistema sanitario regionale che testimonia, ancora una volta, il fallimento del ‘piano a fisarmonica’ voluto dall’assessore Razza”.

Questa settimana, il Partito Democratico ha presentato una mozione di sfiducia all’Ars nei confronti del responsabile della sanità regionale motivata con toni netti, parlando anche di “inadeguatezza”.

 


Articoli correlati:

Coronavirus, Orlando chiude le scuole dell’obbligo a Palermo (Video)

Il Pd a Speranza: “Musumeci inadatto, va rimosso da Commissario”

Sicilia “area arancione”, Razza: “Farneticazioni, non siamo in allerta”

Sicilia “area arancione”, infiamma la polemica. M5s: “Musumeci? Spara a vuoto”

Sicilia “arancione”, Musumeci: “Motivi politici dietro la decisione”

 

 

 

 

 

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli