24.9 C
Palermo
domenica 25 luglio 2021 - Ultimo aggiornamento alle 20:44

“Gelato & Pizza Village” manifestazione green: ingresso solo per chi ha fatto vaccino o tampone

DaLeggere

Covid in Italia, 4743 contagi e 7 morti: il bollettino del 25 luglio

Sono 4.743 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia (ieri 5.140), secondo i dati del ministero della Salute diffusi dalla Protezione Civile.

Violenza sessuale sull’autobus, due anni di abusi su una disabile: 8 autisti indagati

Otto autisti dell’Amat, l’azienda di trasporto pubblico di Taranto, sono indagati per violenza sessuale aggravata ai danni di una ragazza disabile di vent’anni.

Tenta di uccidere la moglie davanti alla figlia, poi si suicida lanciandosi dalla finestra

Quando la moglie si è addormentata abbracciata alla figlia di 6 anni che era con loro a letto, ha impugnato delle forbici tentando di ucciderla.

Covid, effetto Green pass: inizia la corsa ai vaccini, boom di prenotazioni

Il governo estende l’uso del Green pass mentre il premier Mario Draghi lancia un appello sulla necessità di vaccinarsi. In poche ore è boom di prenotazioni nelle regioni.

Torna il «Gelato & Pizza Village»: a Palermo sarà la prima grande manifestazione della ripartenza per il settore enogastronomico. Cinque giorni dedicati al gusto e allo svago, con la musica, il cabaret, la danza, i giochi e la magia. La manifestazione si terrà dal 21 al 25 luglio in uno spazio totalmente all’aperto, il polmone verde del Parco di Villa Tasca, e nel rispetto delle misure anti-Covid, in modo da garantire condizioni di massima sicurezza.

UN GREEN VILLAGE. L’organizzazione del «Gelato & Pizza Village» ha stabilito regole rigide per l’ingresso dei visitatori, che dovranno possedere il green pass oppure dimostrare di avere effettuato almeno una dose di vaccino anti-Covid. In alternativa si potrà mostrare un documento che attesti di avere effettuato un test antigenico rapido o molecolare con esito negativo entro le 72 ore dal giorno in cui si desidera entrare al Gelato & Pizza Village. Ammessi anche quanti dimostreranno l’avvenuta guarigione dal Covid nell’arco degli ultimi sei mesi. Queste regole valgono per tutti i visitatori di età dai 18 anni in su. Dai 16 ai 18 anni, se non si sarà in possesso di uno dei documenti elencati, si potrà entrare al Village ma mantenendo sempre la mascherina in viso tranne che nelle fasi delle degustazioni.

MASCHERINA AL BRACCIO. All’interno del parco i posti saranno contingentati in modo da garantire il distanziamento. All’ingresso verrà anche rilevata la temperatura corporea. Sarà obbligatorio entrare con la mascherina al braccio e, in caso di vicinanza con altre persone, sarà richiesto a tutti di indossarla. I cancelli del Parco si apriranno ogni giorno alle 17 per chiudersi alle 24. Per tutte e cinque le giornate previsti numerosi spettacoli presentati dal conduttore della manifestazione, Roberto Marco Oddo. L’organizzazione è della 3F Solution, la stessa azienda che a Palermo ha già creato «Expo Cook», diventata negli anni un punto di riferimento tra le fiere enogastronomiche d’Italia. La manifestazione è realizzata con il patrocinio della Confcommercio e della Fipe (Federazione pubblici esercizi).

LE QUATTRO DEGUSTAZIONI. Il ticket d’ingresso permette di beneficiare con soli 10 euro, oltre agli spettacoli, di quattro degustazioni, due di pizza e due di gelato. L’offerta è quella delle migliori pizzerie e gelaterie della città e la scelta del consumatore è libera, potrà degustare ciò che preferisce. I ticket possono essere acquistati all’ingresso del Village oppure sul sito www.exposicilyfood.com. Per gli «eroi» del settore medico-sanitario (medici, infermieri, operatori Oss e Osa, operatori del 118) l’ingresso al «Gelato & Pizza Village 2021» sarà gratuito. Verrà inoltre omaggiato un ticket degustazione. Un piccolo gesto per ringraziarli del difficile lavoro svolto per la comunità.

I MOMENTI CLOU. Nel corso della manifestazione i due momenti clou saranno dedicati alla cultura del gelato e della pizza.  Mercoledì 21 luglio, proprio nel giorno dell’inaugurazione, si svolgerà la seconda edizione del concorso per pizzaioli professionisti «Mediterranean Pizza Award». Sabato invece tocca al gelato, con la seconda edizione del concorso «Palermo Capitale del Gelato d’Autore». Un modo per dare risalto alla competenza e all’estro dei professionisti palermitani che hanno fatto di questi due prodotti così apprezzati a tavola un fiore all’occhiello della gastronomia cittadina.

LA VINACCIA PER LA PIZZA. I due Premi costituiranno anche l’occasione per svelare le nuove vie percorse dagli studi agroalimentari. Sarà presentata in particolare la ricerca per l’impiego della vinaccia da Nero d’Avola nella farina della pizza, con grossi vantaggi in termine di salute grazie alle proprietà dell’uva. Un passo in avanti per il raggiungimento degli obiettivi di economia circolare e bio-sostenibilità nell’agricoltura e nell’alimentazione. Anche il gelato si evolve: nell’anno della frutta sono sotto stretta osservazione i prodotti tropicali che ben si adattano al clima siciliano e che possono offrire nuove opportunità di mercato per le aziende dell’isola.

IL PARTERRE DEGLI STUDIOSI. Al Village si confronteranno su questi temi, sotto la regia del direttore artistico della manifestazione Maurizio Valguarnera (chef dalla VeganOk Academy e inventore del Gelato Officinale), il gelatiere pluripremiato Antonio Mezzalira, il direttore della Mostra internazionale del gelato artigianale di Longarone, Dario Olivier, i maestri pizzaioli Daniele Vaccarella e Danny Canzano, lo chef Benedetto Priolo, il presidente e il direttore di Idimed (Istituto Dieta Mediterranea), Biagio Agostara e Francesca Rita Cerami, i docenti dell’Università di Palermo Paolo Inglese, Nicola Francesca e Vincenzo Naselli, assieme a tante altre personalità del mondo dell’agroalimentare.

Stefano Piazza © A. Cucina

GLI SPETTACOLI. Numerose le attrazioni sul palco degli spettacoli. Ricco il menu della prima serata. Domani – mercoledì 21 luglio, tocca alla band di Stefano Piazza e allo show «Piazza Grande» chiudere la prima giornata. Piazza arriverà dopo gli sketch di Ivan Fiore e del suo personaggio principe «Suki» e la musica dei Taligalè (Maria Ilenia Castello e Claudio Fiscelli voci, Corrado Nitto tastiere, Giulio Lembo basso, Toni Ribaudo e Lorenzo Piraino chitarre, Vincenzo Castello batteria), il gruppo che in questi giorni ha fatto parlare di sé per avere dedicato alle vittime della mafia e agli uomini delle scorte il brano «Le idee rimangono» e il relativo videoclip girato alla Caserma Lungaro di Palermo. Nel pomeriggio i numeri del clown Monsieur Barnaba, l’equilibrismo di Jonathan Marquis e le bolle di sapone di Agata Leale.

 

Scarica il programma completo QUI.

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

Tragedia a Panarea, giovane sub di 16 anni muore durante l’immersione

Tragedia a Panarea, nelle Eolie, dove un ragazzo di 16 anni ha perso la vita durante un'immersione. Ancora non del tutto chiarite le cause del decesso ma si pensa ad un malore.

Covid in Sicilia, nessuna vittima e 568 nuovi contagi in un giorno: il bollettino

I dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute: ecco le rilevazioni del 25 luglio.

Focolaio Covid a Stromboli: 14 positivi, panico tra turisti e residenti

Principio di focolaio Covid a Stromboli, nelle isole Eolie. I positivi sono adesso 14, isolani e vacanzieri chiedono di effettuare il tampone.

Addio al Baretto di Mondello, Anello: “Non deve chiudere, dal Comune una soluzione”

Lo dice Alessandro Anello, consigliere comunale della Lega a Palazzo delle Aquile e vice presidente della commissione attività produttive.

Palermo, l’aggressione ai turisti gay: ci sono tre indiziati, due minorenni

I due turisti torinesi erano stati aggrediti perché camminavano mano nella mano nel centro storico di Palermo.