21.4 C
Palermo

Covid, scatta l’obbligo della mascherina all’aperto “se vicini a persone non conviventi”

DaLeggere

Il governo riunito oggi, dopo la corsa a ostacoli alla Camera, ha prorogato lo stato d’emergenza legato al Covid che entrerà già dopo la mezzanotte di oggi e contestualmente ha varato le nuove disposizioni per il contrasto al virus. Tra queste è subito efficace il provvedimento che prescrive l’obbligo di indossare la mascherine anche all’aperto “se vicini a persone non conviventi”.

La mascherina è obbligatoria in tutti i luoghi chiusi, tranne le abitazioni private. È la novità che, a quanto si apprende, è stata introdotta dal Consiglio dei ministri nel nuovo decreto Covid. L’obbligo al chiuso era previsto per i solo luoghi aperti al pubblico: arriva ora un’ulteriore stretta e l’obbligo scatta ovunque tranne che nella propria abitazione.

Il testo introduce l’obbligo di portare sempre con sé le mascherine. Inoltre, le Region avranno la libertà di inasprire le misure contenitive previste nel decreto ma è escluso il margine di discrezionalità per eventuali azioni più soft rispetto a quelle decise da Palazzo Chigi. Ai governatori, in sostanza, rimane la possibilità di adottare ordinanze più restrittive ma non il contrario.

 


Articoli correlati:

Manca il numero legale alla Camera: il nuovo Dpcm a rischio rinvio

Coronavirus, obbligo di mascherina sempre con sè e multe fino a 1.000 euro

Coronavirus, la bozza del nuovo decreto: obbligo mascherina e “chiusure selettive”

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli