6.3 C
Palermo

Immigrazione, fermo amministrativo per la Alan Kurdi

DaLeggere

Roma. Scatta il fermo amministrativo per la nave Alan Kurdi. Secondo gli ispettori della Guardia costiera, che hanno ispezionato l’imbarcazione, mancano i requisiti di sicurezza della navigazione e di tutela ambientale.

La Alan Kurdi ha attraccato ad Olbia il 24 settembre, dopo l’ok del Viminale, con a bordo 125 migranti. È stata sottoposta ad un controllo perché lo Stato di bandiera, la Germania, aveva certificato i mezzi di salvataggio per sole 20 persone.

La Alan Kurdi era già stata ispezionata nel porto di Palermo nel maggio del 2020 e sottoposta a fermo amministrativo per analoghe irregolarità, per le quali era stato consentito un viaggio verso un cantiere di riparazione in Spagna.

 


Articolo correlati:

Olbia, Alan Kurdi: esponente leghista blocca lo sbarco di 130 migranti

Ok del Viminale, la Alan Kurdi sbarca in Sardegna: a bordo 125 migranti

Migranti, in 133 sbarcano a Lampedusa: tra loro pure un neonato

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli