19.2 C
Palermo

Covid, il giorno più nero in Sicilia: 1707 nuovi casi e 35 morti in 24 ore

DaLeggere

Il giorno più nero dalla fine del lockdown in Sicilia: sono 1707 i casi di Coronavirus che si sono registrati in 24 ore per un totale, quindi, di 38.381 da inizio pandemia. Sono 35 i nuovi decessi menzionati nel bollettino del ministero della Salute: 837 le vittime da quando è iniziata l’emergenza.

I dimessi perché guariti salgono a 11.258. I casi identificati da sospetto diagnostico sono adesso 23.824 mentre quelli scoperti da attività di screening aumentano fino a 14.557. Il totale dei tamponi effettuati è di 799.919 di cui 10..217 eseguiti in sole 24 ore.

I ricoverati con sintomi salgono a 1.450 di cui 210 (+ 5 ) in Terapia Intensiva. In isolamento domiciliare ci sono 24.626 soggetti. Gli attualmente positivi sono 26.286.

Intanto il dibattito sul Coronavirus diventa ogni giorno di più un tema politico oltre che sanitario. Proprio oggi, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha dichiarato che la Sicilia è la regione con il minor numero di tamponi effettuati. Lo ha detto ad appena 24 ore dalla decisione di chiudere le scuole dell’obbligo salvo poi ripensarci dopo un colloquio avuto con il ministro Speranza e il governatore siciliano, Nello Musumeci.

Nel frattempo, non si placa il fuoco incrociato nei confronti dell’assessore regionale alla Sanità, Ruggero Razza. Proprio oggi si è svolta una videoconferenza tra i sindaci Pd che hanno definito le strutture dell’Isola “allo sbando” e “nel caos”.

Razza, ieri, aveva replicato alle polemiche legate alla carenza di tamponi sostenendo che nel bollettino del ministero non si tiene conto dei tamponi rapidi effettuati nei drive-in che invece sarebbero numerosi.

 


Articoli correlati:

Covid, boom di contagi in Sicilia: 1692 casi e 40 morti in un giorno

Nuova impennata del Covid in Sicilia: 1487 contagi e 27 morti in un giorno

Covid, in un mese oltre 13mila contagi: “Sicilia tra le regioni più a rischio”

Covid, impennata di casi in Sicilia. L’Oms: “I contagi raddoppieranno”

 

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli