11.7 C
Palermo
domenica 18 aprile 2021 - Ultimo aggiornamento alle 09:57

Caso Denise, il gruppo sanguigno di Olesya è diverso da quello della piccola

DaLeggere

Coronavirus, riaperture e zone gialle dividono gli esperti: ecco cosa dicono

Le zone gialle e le riaperture di alcune attività dal 26 aprile, privilegiando quelle all’aperto, dividono gli esperti. Ad essere particolarmente preoccupato Andrea Crisanti.

Coronavirus in Italia, 15.943 contagi e 428 morti: il bollettino del 16 aprile

Sono 15.943 i contagi regione per regione da Coronavirus in Italia oggi, 16 aprile, secondo i dati del bollettino della Protezione Civile.

Covid, ok alle riaperture di cinema e teatri all’aperto: via pure alle lezioni in presenza

Riaperture cinema e teatri all’aperto, dal 26 aprile gli spettacoli all’esterno saranno consentiti. Lo riferiscono fonti di governo al termine della cabina di regia a Palazzo Chigi sulle misure anti Coronavirus in Italia.

Covid in Italia, 16.974 contagi e 380 morti: il bollettino del 15 aprile

Sono 16.974 i contagi da Coronavirus in Italia oggi, 15 aprile, secondo i dati delle regioni nel bollettino della Protezione Civile.

Il gruppo sanguigno di Olesya, la ragazza russa, è diverso da quello di Denise Pipitone, la bimba sparita da Mazara del Vallo il primo settembre 2004. Lo fa sapere il suo legale, Giacomo Frazzitta, che ieri ha registrato la trasmissione, in onda adesso, nella quale è stato reso noto che il gruppo sanguigno non corrisponde a quello della bambina.

Questa mattina il legale si è recato in Procura a Marsala (Trapani) a depositare tutta la documentazione su Olesya Rostova, che gli è arrivata ieri pomeriggio via mail dal suo legale russo, poco prima di registrare la trasmissione in onda sul primo canale russo.

“Ho voluto sapere il gruppo sanguigno di Olesya dopo di che lo confrontiamo con quello di Denise. Non stiamo parlando del Dna. Avete voluto fare lo show e ora diteci il gruppo sanguigno”, ha aggiunto il legale durante la trasmissione. “Se il sangue non è dello stesso gruppo sanguigno è inutile fare l’esame del Dna”.

La madre della bambina scomparsa non si è potuta collegare perché, come ha fatto sapere Frazzitta, è in convalescenza dopo avere subito un intervento.

 

 


Articoli correlati:

Caso Denise, gli esami di Olesya in Procura: spunta un’altra sorella

- Sponsorizzato -

Leggi anche:

SCRIVI UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore, inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Sponsorizzato -

Ultimi articoli

FOTO| Violento incendio nella notte a Messina, a fuoco un edificio di 3 piani

Stanotte intorno all'una  i vigili del fuoco del Comando di Messina sono intervenuti per un vasto incendio che ha coinvolto un casolare di tre piani.

Vasto incendio in un’azienda agricola di Catania: vigili del fuoco in azione

La squadra dei vigili del fuoco, del Distaccamento Sud del Comando Provinciale di Catania è intervenuta, ieri sera, per spegnere un incendio che ha coinvolto un'azienda agricola nei pressi della Collina Primosole.

Palazzo delle Aquile, Iv invoca il “modello Draghi”. Orlando: “Mai con Salvini”

“Chi propone l’alleanza con la Lega sconfessa la storia della città, il suo percorso consolidato negli ultimi anni", questa la risposta a Italia Viva del sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

Covid, ancora zone rosse in Sicilia: “blindati” due comuni nel Siracusano

Continuano ad aumentare le zone rosse in Sicilia nonostante l'Isola sia rimasta in fascia arancione.

Open Arms, Samonà (Lega): “Salvini sarà processato per avere difeso l’Italia”

Così l'assessore regionale dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana Alberto Samonà (Lega) a proposito del rinvio a giudizio del leader della Lega Matteo Salvini.